3 errori da non commettere quando chiedi una recensione online

errori da non fare quando chiedi recensioni

Cosa NON fare quando chiedi recensioni online ai tuoi clienti.


Se vuoi ricevere un gran numero di recensioni riguardo l’esperienza d’acquisto con il tuo shop online, chiederle direttamente ai tuoi clienti è la scelta migliore in assoluto. Su questo non ci piove!

Il motivo è molto semplice: gran parte degli utenti che scrivono recensioni spontanee hanno avuto un’esperienza negativa (a meno che il loro acquisto da un e-commerce non sia stato così positivo da risultare fuori dalla norma). Inoltre alcuni consumatori non sanno dove scrivere la loro opinione. Dunque la maggior parte delle volte necessitano di uno stimolo in più per poter recensire i negozi online da cui hanno acquistato.

Come probabilmente immagini, chiedere manualmente una recensione a ogni singolo cliente risulterebbe impossibile! Per questo, con l’iscrizione a eShoppingAdvisor, diamo la possibilità agli e-shop di usufruire del servizio di invito automatico a recensire: ogni cliente, dopo un determinato numero di giorni dall’acquisto, riceve una mail o un sms con la tua richiesta di feedback e il link alla tua vetrina sulla nostra piattaforma. In questo modo può recensire in maniera semplice e veloce il tuo negozio online su eShoppingAdvisor.com!

L’invito a recensire è completamente personalizzato, dunque sarai tu a scegliere il contenuto del messaggio automatico. A tal proposito, è fondamentale che il messaggio sia efficace e stimoli nei clienti la voglia di cliccare sul link per lasciare il feedback. Tantissimi e-commerce, però, commettono degli errori nella scrittura del messaggio di invito a recensire, il quale non risulta abbastanza convincente.

Oggi vogliamo parlarti di questi 3 sbagli in modo che tu riceva il maggior numero di recensioni possibili dai tuoi clienti! Ecco, di seguito, quali errori non dovresti commettere quando chiedi una recensione online.

1º errore – Messaggio di invito a recensire troppo lungo.

messaggi di invito a recensire troppo lunghi

Una mail o un sms di invito a recensire il tuo e-commerce dovrebbe essere incisiva, convincente e decisamente sintetica. I tuoi clienti potrebbero ignorare un messaggio prolisso, in quanto la soglia di attenzione sul web delle persone è di meno di 9 secondi. (Fonte: L’Espresso https://espresso.repubblica.it/plus/articoli/2019/11/25/news/attenzione-nove-secondi-1.340974)

Ciò significa che in questo brevissimo lasso di tempo devi riuscire a persuadere i tuoi clienti a lasciare un feedback riguardo la loro esperienza d’acquisto con il tuo negozio. Come fare? Utilizzando una breve frase, possibilmente gentile e divertente/professionale in base al target utenti del tuo e-commerce.

Un messaggio d’invito troppo lungo vanificherebbe i tuoi sforzi in quanto un cliente smetterebbe di leggerlo dopo una sola occhiata. La sintesi è la strategia migliore in questo senso!

Leggi anche: Ecommerce post Coronavirus: le recensioni come chiave di successo per comprendere al meglio quale sia il potere delle recensioni soprattutto in questo periodo di emergenza!

2º errore – Invito a recensire che non trasmette affidabilità.

Il numero crescente di tentativi di phishing, mail di spam e altre metodologie di truffa online, gli utenti stanno diventando sempre più diffidenti (non a caso, il maggior numero di clienti che scrive una recensione su eShoppingAdvisor lo fa cliccando sul link dell’SMS, non su quello della mail).

Per questo motivo è necessario che il testo del tuo messaggio di invito a lasciare un feedback sia assolutamente credibile e non sembri un tipico testo delle mail truffaldine. Evita gli errori grammaticali e di forma, personalizzalo al massimo e dagli un tono amichevole o professionale, in modo che stimoli la fiducia dei tuoi clienti.

I refusi grammaticali sono infatti il primo segnale di un messaggio di phishing, insieme a un testo poco comprensibile e che fa allarmismo. Dunque evita anche parole come “Urgente”, “Attenzione”, perché scateneresti l’effetto contrario di ciò che desideri: molto probabilmente i tuoi clienti cestineranno la mail.

3º errore – Non mettere la Call to Action è sbagliatissimo!

La Call to Action (CTA) è la chiamata all’azione, ovvero ciò che maggiormente stimola gli utenti del web a prendere l’iniziativa che tu desideri. Si tratta di una brevissima frase, un imperativo, da inserire nei messaggi di invito a recensire – ma anche nelle Landing page, nelle newsletter e tanto altro ancora – affinché chi legge sappia precisamente cosa fare.

Possiamo dire che la CTA guida gli utenti al compimento di un’azione ben precisa, che può essere ad esempio un acquisto, la compilazione di un modulo o, in questo caso, il click al link per lasciare una recensione.

Call to Action nei messaggi di invito a recensire

Mettere in pratica questa strategia è più semplice di quanto sembri: devi anticipare il link alla tua vetrina su eShoppingAdvisor con una frase come le seguenti:

  • Clicca qui
  • Scrivi ora una recensione sulla tua esperienza d’acquisto
  • Scrivi una recensione cliccando su questo link

O usando la formula che meglio preferisci. L’importante è che ci sia un verbo all’imperativo, il modo verbale perfetto per esprimere un suggerimento, un ordine, un comando o un invito.

Chi non usa le Call to Action rischia davvero di fallire nel suo intento, in quanto le persone che navigano su Internet hanno di solito bisogno di comandi ben specifici che li guidino nelle loro azioni.

In conclusione

Ora sai precisamente quali errori non commettere quando, dopo la registrazione a eShoppingAdvisor, sarà il momento di scrivere il messaggio di invito a recensire per i tuoi clienti.

Ecco una breve sintesi di ciò che dovresti fare:

  • Usa messaggi di testo brevi.
  • Scrivi messaggi affidabili, evitando refusi e parole che ricreano emergenza in senso negativo (Attenzione, Urgente).
  • Utilizza una Call to Action che guidi i tuoi clienti a cliccare sul link di invito a recensire.

Inoltre cerca di usare uno stile di scrittura e un tono di voce che si attengano perfettamente allo stile del tuo negozio e al target dei tuoi clienti: potrebbe essere simpatico e divertente o professionale e serioso, ma ricorda che la gentilezza viene prima di tutto!

Allora cosa aspetti? Per creare subito il tuo messaggio di invito automatico a recensire iscriviti ora a eShoppingAdvisor e clicca qui per scoprire tutti i vantaggi della registrazione!

Pubblicato in B2B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!