5 semplici trucchi per evitare di ricevere recensioni negative

evitare di ricevere recensioni negative

Sei stanco delle recensioni negative? Ecco a te 5 trucchi semplici semplici che ti permetteranno di evitarle il più possibile.


Dare alle persone l’opportunità di scrivere recensioni per il tuo e-commerce (sia su eShoppingAdvisor che su Facebook e Google) ha un grosso impatto positivo sulla tua reputazione online.

E sebbene le recensioni negative non siano la fine del mondo, ma anzi contribuiscano a dare credibilità all’azienda, non dovresti certo incoraggiarle.

A tal proposito oggi ti mostreremo come evitare il più possibile di riceverle (e mantenere dunque un’ottima reputazione sul web).

Ma prima analizziamo la causa dei feedback negativi: cos’è che spinge i clienti a scriverli?

Hai già effettuato l’iscrizione ad eShoppingAdvisor.com? Se la risposta è no, procedi subito! Raccogliendo recensioni puoi migliorare la SEO del tuo e-commerce, la fiducia online e i tuoi guadagni. Ma non è tutto: clicca qui per leggere tutti i benefici della registrazione!

Perché i clienti lasciano recensioni negative

Che ci credi o no, i consumatori in realtà non vogliono lasciare recensioni negative: vogliono un ottimo servizio, un prodotto di qualità e una consegna affidabile.

Quindi, quando viene fornito un feedback negativo, c’è sempre un motivo (o quasi sempre, se contiamo le recensioni pilotate dalla concorrenza).

Tra le ragioni principali possiamo trovare le seguenti:

  • cattivo servizio di assistenza alla clientela 
  • problemi con i prodotti
  • spedizioni lente
  • politiche di reso poco chiare (o con cui le persone si trovano in disaccordo)

Inoltre non sempre i consumatori lasciano una recensione negativa con rabbia. La maggior parte di loro ha l’obiettivo di informare le altre persone o consentire all’e-commerce di spiegarsi e/o migliorarsi.

E, proprio per consentirti di migliorare il tuo servizio, ecco a te 5 consigli per evitare le recensioni negative.

1) Vuoi evitare le recensioni negative? Mettiti nei panni del cliente

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto acquisti nel tuo negozio online o hai testato i tuoi servizi?

Magari pensi di svolgere un lavoro impeccabile, ma finché non ti metti nei panni dei tuoi clienti non puoi saperlo con certezza.

Testare regolarmente le prestazioni della tua azienda (da un punto di vista esterno) è dunque un ottimo modo per identificare eventuali problemi.

Questi problemi potrebbero mettere in difficoltà gli acquirenti e dunque incoraggiare le recensioni negative.

Ti stai chiedendo come verificarli al meglio?

È molto semplice: collauda il processo d’acquisto dall’inizio alla fine. Effettua un ordine, contatta il servizio clienti e aspetta la consegna.

Se possibile prova anche a fare un reso.

Ogni qualvolta trovi un intoppo o un rallentamento annotalo e poi lavora per risolverlo.

2) Sii il più possibile alla mano ed evita in questo modo le recensioni negative

Nell’articolo “Human to Human: Ecco l’approccio perfetto per il tuo e-commerce” ti abbiamo già parlato dell’utilità di avvicinarti il più possibile ai tuoi clienti.

Se non vuoi distoglierti dalla lettura di questa pagina puoi anche guardare il video sottostante:

E a proposito di marketing Human to Human, cerca di trattare il cliente nella maniera più personale possibile, specialmente per quanto riguarda il servizio di assistenza.

Se invii ai consumatori risposte generate da modelli predefiniti, loro non si sentiranno ascoltati.

Indipendentemente dal fatto che il loro problema sia risolto o meno potrebbero scrivere una recensione negativa.

Le risposte personali sono quindi fondamentali per il successo del servizio clienti. Falli sentire compresi, apprezzati e ben assistiti e vedrai che saranno più propensi a scrivere recensioni positive.

3) Incoraggia i clienti a lasciare recensioni riguardo il tuo e-commerce

Se i clienti vengono lasciati a loro stessi tendono soltanto a leggere le recensioni piuttosto che a scriverne.

Invece se ricevono un invito a recensire sono in genere ben disposti ad accettarlo.

Dunque raccogli attivamente le recensioni e, molto probabilmente, riceverai un grosso numero di feedback positivi.

Sebbene ciò non impedisca di ricevere recensioni negative, contribuisce comunque a metterle in secondo piano.

E, si sa, una recensione negativa tra cinquanta positive è molto meglio di una su tre!

Con l’iscrizione ad eShoppingAdvisor.com puoi usufruire del servizio di invito automatico. Ogni cliente riceverà, in maniera automatica, una email o un SMS con l’invito a recensire i tuoi servizi. Tu non dovrai fare assolutamente niente!

4) Rendi il servizio clienti facile da contattare

Per rendere il servizio di assistenza clienti più immediato puoi implementare una live chat e/o un chat bot sul tuo sito. Vedrai che otterrai ottimi risultati!

evita recensioni negative con un ottima assistenza clienti

Con la live chat i i tuoi clienti possono parlarti di eventuali problemi durante il processo d’acquisto e risolverli ben prima di arrivare a scrivere una recensione negativa.

Mediante il chat bot, invece, puoi garantire il servizio di assistenza anche durante l’orario notturno e dirottare le questioni non risolvibili dal bot agli assistenti “reali”.

Per saperne di più leggi i seguenti articoli: “Chat bot per Assistenza clienti: scopri come l’intelligenza artificiale può migliorare il tuo Business” e “Live chat per ecommerce: come usarla al meglio“.

5) Rispondi rapidamente ai problemi dei tuoi clienti

Dare ai tuoi clienti un servizio di assistenza clienti è indispensabile per il tuo e-commerce. Ma ricorda che non possono aspettare 48 ore per una risposta (che, magari, neanche risolve i loro problemi).

Risolvere rapidamente le difficoltà degli acquirenti, invece, contribuisce a fidelizzarli e dunque a comprare nuovamente dal tuo negozio.

È quindi essenziale non solo avere un servizio di assistenza, ma averlo ben organizzato e funzionale.

Assicurati di essere in grado di tenere il passo: fornire un supporto lento e inaffidabile è probabilmente peggio che non fornirne affatto.

Ma perché la velocità di risposta ti consente di evitare le recensioni negative?

Beh, se i clienti non riescono a trovare aiuto nel servizio di assistenza, e dunque a risolvere i problemi pre e post acquisto, sono portati a scrivere un feedback ostile verso il tuo e-commerce.

È dunque consigliabile investire sull’assunzione di un maggior numero di operatori piuttosto che perdere guadagni a causa delle recensioni negative.

In conclusione

Ora sai come evitare il più possibile la ricezione di recensioni negative.

Come hai potuto leggere, i consigli vertono tutti sull’attenzione per la clientela, di cui abbiamo parlato in maniera approfondita nella Checklist per e-commerce.

Dunque cosa aspetti? Inizia subito a lavorare sul servizio che offri ai clienti e non dimenticare di iscriverti ad eShoppingAdvisor.com! Ti aspettano tantissimi vantaggi!

Posted in B2B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *