Ecommerce e pagine prodotto: finalmente pubbliche le linee guida Nielsen 2020!

Ecommerce e pagine prodotto: finalmente pubbliche le linee guida Nielsen 2020!

Le linee guida del Nielsen Norman Group riguardanti le pagine prodotto degli e-commerce: ecco come dovrebbe essere una pagina prodotto eccellente!


Nell’e-commerce, le pagine prodotto sono fondamentali per fare successo, distinguersi dalla concorrenza e dare agli utenti ciò che desiderano.

Infatti i clienti hanno bisogno di avere informazioni sufficienti per prendere una decisione di acquisto consapevole e ben ponderata, e pagina prodotto, o scheda prodotto, è proprio il luogo in cui possono valutare se comprare o meno.

La pagina deve quindi includere informazioni complete sul prodotto, al fine di educare e informare l’utente a riguardo in modo semplice e diretto.

Il Nielsen Norman Group è una società americana di consulenza dedicata all’interfaccia e all’esperienza dell’utente, e ha stilato delle perfette linee guida che ti consentiranno di realizzare delle pagine di prodotto perfette e, di conseguenza, guadagnare meglio.

Delle pagine perfette e in linea con i desideri dei tuoi clienti contribuiranno a farti guadagnare tantissime recensioni positive.

Iscriviti subito a eShoppingAdvisor.com in modo da poter invitare (automaticamente) i tuoi clienti a scrivere feedback riguardo la loro esperienza con il tuo e-commerce! Ma questo non è l’unico vantaggio della registrazione al nostro servizio: clicca qui per scoprirli tutti.

Ma perché dovresti concentrarti così tanto sulle pagine di prodotto?

Perché una pagina di prodotto scadente fa scappare i tuoi potenziali clienti?

scheda prodotto ecommerce

I clienti online non possono toccare il prodotto, fare una domanda a un venditore, provare un articolo o utilizzarlo prima dell’acquisto.

Certo, se vogliono possono fare domande tramite live chat, mail o telefono, ma spesso sono restii a contattare il servizio clienti per ricevere maggiori informazioni su un articolo o un servizio.

In molti casi le persone non vogliono perdere tempo durante gli acquisti online, quindi la pagina del prodotto deve aiutarli ad ottenere tutte le informazioni di cui hanno bisogno il più velocemente possibile. È nel tuo interesse e nell’interesse del tuo negozio assicurarti che le domande degli utenti ricevano risposta senza aver bisogno di contattare il servizio di assistenza e che il prodotto/servizio sia accuratamente descritto e rappresentato mediante apposite immagini.

Cosa succede se trascuri le descrizioni, le foto e tutti gli aspetti che compongono queste pagine?

Ecco quali potrebbero essere le conseguenze:

  1. Gli utenti non possono comprendere se il prodotto soddisfi o meno le loro esigenze e quindi abbandonano l’idea di acquistarlo.
  2. I clienti acquistano il prodotto sbagliato e si trasformano clienti insoddisfatti o in acquisti restituiti.

Detto questo, quali sono le linee guida per la progettazione di pagine prodotto dettagliate ed efficaci?

Le trovi nei prossimi paragrafi!

1) Cosa includere nelle pagine di prodotto del tuo e-commerce.

Elementi indispensabili

Le tue pagine di prodotto devono presentare almeno i seguenti elementi:

  • Nome descrittivo del prodotto
  • Descrizione concisa e informativa del prodotto
  • Immagine chiara e di alta qualità (meglio se più di una)
  • Possibilità di zoomare le immagini
  • Prezzo, compresi eventuali oneri aggiuntivi specifici del prodotto
  • Opzioni di prodotto chiare, come il colore e le dimensioni, e un modo semplice e intuitivo per selezionarle
  • Disponibilità dei prodotti
  • Un modo chiaro per aggiungere un articolo al carrello, e un avviso ben specifico quando è stato aggiunto

Elementi apprezzati dai clienti (ma spesso non indispensabili)

I clienti generalmente si aspettano e apprezzano i seguenti elementi nelle pagine dei prodotti, ma non tutti i siti ne hanno bisogno:

  • Valutazioni o recensioni di clienti o esperti, ordinabili o filtrabili in base alla valutazione (clicca qui per saperne di più riguardo il nostro widget che mostra le recensioni dei tuoi clienti!)
  • Immagini aggiuntive del prodotto (viste ruotate o dettagliate, immagini animate del prodotto in uso)
  • Video sui prodotti
  • Raccomandazioni relative ai prodotti
  • Strumenti quali Lista dei desideri o Preferiti

lista preferiti pagine ecommerce

Elementi opzionali

Questi elementi possono essere utili per alcuni prodotti, ma solo se vengono proposti in modo impeccabile e quindi con elevata usabilità per l’utente (oltretutto senza rallentare troppo la velocità di caricamento della pagina):

  • Prova virtuale (per esempio tramite caricamento di foto o realtà aumentata)
  • Recensioni che includono foto o video dei clienti
  • Metadati e filtraggio avanzato nelle recensioni
  • Possibilità di acquisto periodico di un prodotto o di abbonamento
  • Strumenti di personalizzazione del prodotto
  • Foto a 360°
  • Video o animazioni

2) Anticipa le domande dei clienti riguardanti i prodotti.

I potenziali acquirenti cliccano sulle pagine del prodotto per trovare risposte alle loro domande e avere maggiori dettagli riguardo ciò che vorrebbero acquistare. Quelli che prestano poca attenzione alla pagina sono, di solito, coloro che hanno già acquistato l’articolo o hanno già letto (altrove) a riguardo.

Molti siti offrono informazioni insufficienti sui prodotti, ma non fare lo stesso errore: questo comportamento lascia gli utenti con domande senza risposta e informazioni insufficienti per decidere se acquistare o meno.

Devi sapere che pagine di prodotto veramente efficaci descrivono i prodotti con testo e immagini. Ecco le linee guida a riguardo:

  • Sii esauriente sia con le descrizioni che con le foto, ma non eccessivo. Gli utenti non sono alla ricerca di fuffa presente solo per fare marketing, ma di una descrizione valida di un articolo o di un servizio, in unione a come possa essere utilizzato, come si presenta e cosa fa. Gli utenti in genere si concentrano maggiormente sulla parte iniziale della descrizione piuttosto che sulla parte finale; quindi non sprecare le prime righe: vai subito al nocciolo della questione.
  • Le descrizioni dovrebbero anche spiegare tutti i termini che gli utenti probabilmente non conoscono, magari perché specifici del settore e difficili da comprendere da un “comune umano”.

3) Aiuta gli utenti a confrontare i prodotti.

I potenziali clienti hanno bisogno di comparare facilmente gli articoli in modo da comprendere al 100% quale sia maggiormente adatto ai propri bisogni.

Nello specifico, hanno bisogno di informazioni coerenti su tre diversi aspetti:

  • Varianti del prodotto. Gli acquirenti, considerando le diverse opzioni per un singolo articolo (per esempio la taglia, il colore o il gusto) si aspettano che le stesse informazioni siano disponibili per tutte le varianti, in modo da non dover tornare indietro per verificarle o fare ipotesi talvolta complicate. Per esempio se vendi un barattolo di foglie di tè in diversi formati, non puoi scrivere quante tazze si possono preparare solo con il formato base. Per non obbligare gli utenti a fare dei calcoli dovresti scriverlo per ogni formato.
  • Categoria di prodotto. I clienti che acquistano un tipo di prodotto si aspettano, di solito, che il sito mostri dettagli simili in base alle diverse marche e modelli. Ad esempio, un cliente che vuole acquistare una lavatrice vorrà probabilmente confrontare le informazioni sulla capacità, le misure e le tipologie di cicli di lavaggio (come i cicli delicati, ecologici e rapidi) disponibili per ogni modello. A tal proposito, le tabelle di confronto possono essere un ottimo modo per migliorare l’esperienza utente nelle pagine di prodotto.
  • Aspetto della pagina di prodotto. In generale, quando le persone si spostano da una pagina all’altra all’interno di un sito, si aspettano che tutte abbiano un aspetto simile tra loro. Va bene che la quantità e il tipo di informazioni presenti in ogni pagina cambino a seconda del tipo di articolo, ma l’aspetto, i vari pulsanti e tutto il resto devono essere identici.

4) Mostra le recensioni dei clienti nelle pagine di prodotto.

Anche la descrizione più completa del prodotto lascerà alcune domande degli utenti senza risposta: per questo ci sono le recensioni degli altri clienti, che aggiungono ulteriori informazioni sull’articolo o sul servizio.

I feedback contengono, solitamente, ulteriori informazioni e consigli e rispondono spesso a domande legate all’uso dei prodotti. 

Sono quindi davvero utili quando si tratta di spingere il potenziale cliente all’acquisto e risolvere tutti i suoi dubbi su vari dettagli che magari non sono consoni all’interno di una descrizione di prodotto.

In conclusione

Le pagine di prodotto sono quelle in cui gli acquirenti valutano se un prodotto si adatti o meno alle loro esigenze.

Per avere successo con il tuo e-commerce dovresti prima di tutto condurre una ricerca per determinare il tipo di domande che i clienti potrebbero porsi sui tuoi prodotti o servizi.

Dovresti poi utilizzare descrizioni e immagini al solo scopo di rispondere alle domande degli utenti, aiutarli a confrontare i prodotti e consentire alle persone di iniziare il processo di acquisto il più rapidamente e facilmente possibile.

Allora cosa aspetti? Inizia, fin da ora a creare le perfette schede di prodotto per il tuo ecommerce seguendo le linee guida Nielsen!

Pubblicato in B2B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!