Le tecniche predittive nel mondo e-commerce

tecniche predittive per e-commerce

Come i dati vengono utilizzati dal mondo e-commerce per pianificare strategie di marketing.


Se gestisci un e-commerce, forse saprai già che l’analisi dei dati dei consumatori è fondamentale per migliorare il tuo negozio online e implementare nuove strategie di marketing vantaggiose per i tuoi guadagni. L’utilità dei dati raccolti online è motivata principalmente dalla possibilità di predire i comportamenti degli attuali o potenziali clienti in risposta a particolari tecniche.

In seguito ad un’analisi approfondita dei dati è possibile spingere i clienti a comprare sul tuo e-commerce, ma anche a pronosticare i ricavi, le perdite e gli acquisti. Tendenzialmente, utilizzando software dedicati all’analisi predittiva, un marketer può ottenere delle informazioni e dei grafici elaborati da cui si possono intuire le tendenze dei clienti.

Ma per predire i comportamenti futuri, basandosi sui dati raccolti, non ti puoi di certo affidare al caso. È necessario utilizzare delle tecniche ben specifiche al fine che tu possa ottenere degli ottimi risultati e migliorare le tue vendite. Ma prima di dirti quali sono vogliamo spiegarti in parole semplici cosa sia il marketing predittivo (Predictive Marketing).

tecniche di predictive marketing per e-commerce

Che cos’è il marketing predittivo?

Il marketing predittivo è un insieme di tecniche di marketing che utilizzano l’analisi predittiva per determinare quali strategie e azioni di marketing hanno la più alta probabilità di successo o di fallimento. Grazie a queste tecniche, anziché andare alla cieca, i marketer possono sfruttare grandissime quantità di dati al fine di predire i comportamenti futuri dei clienti, le tendenze di vendita e i risultati di Business.

Tra questi possiamo includere sicuramente i dati relativi al funnel e alla Customer Journey, i dati relativi alle recensioni dei clienti, quelli sui prezzi proposti dal tuo e-commerce e dai suoi concorrenti e tanti altri ancora.

A proposito di recensioni, hai già iniziato a raccoglierle su eShoppingAdvisor.com? Se non l’hai ancora fatto, iscriviti subito alla nostra piattaforma al fine di migliorare subito i tuoi guadagni, la reputazione del tuo negozio online, la fiducia dei clienti e non solo.

Clicca qui per conoscere tutti i vantaggi dell’iscrizione!

Come puoi ben immaginare, il marketing predittivo necessita di strumenti per la raccolta e l’analisi dei dati, ma anche l’utilizzo del machine learning e dell’apprendimento automatico.

Tutti gli strumenti, che possono essere tool online e software di Predictive Analytics e Customer Data Platform (CDP), guidano scientificamente i marketer verso la migliore strategia utile a raggiungere un determinato obiettivo. Nel caso del tuo e-commerce, l’obiettivo dovrebbero essere maggiori visite al sito e un maggior numero di conversioni.

I vantaggi di utilizzo del marketing predittivo.

Mentre la raccolta dei dati dei clienti per migliorare le strategie di marketing non è una pratica nuova, le moderne strategie di marketing predittivo utilizzano algoritmi di machine learning e di intelligenza artificiale per elaborare volumi di informazioni (i cosiddetti Big Data) precedentemente inimmaginabili.

I marketer possono utilizzare i profili degli e-commerce e di altri clienti per sviluppare modelli predittivi, identificare i lead più redditizi e analizzare le prestazioni delle strategie adottate. Le aziende che sfruttano le tecniche predittive hanno, rispetto a chi non lo fa, maggiori opportunità di attrarre utenti interessati all’acquisto e, di conseguenza, possono guadagnare meglio.

Ora conosci nei dettagli il significato di marketing predittivo e quali siano i vantaggi di questa strategia. Ti abbiamo anche detto che si tratta di un insieme di tecniche: vediamo di seguito le principali utilizzate nel mondo e-commerce.

Tecniche predittive per e-commerce: l’utilizzo dei motori di raccomandazione.

Un motore di raccomandazione dei prodotti (recommendation engine) è un software che traccia il comportamento dell’utente sui negozi online e, sulla base di questo comportamento, suggerisce prodotti che potrebbero interessare agli stessi utenti.

Si tratta di una tecnica largamente utilizzata dai Big players come Netflix e Amazon, i quali registrano i comportamenti degli utenti e poi suggeriscono film e serie tv – nel caso di Netflix – e prodotti – nel caso di Amazon – che potrebbero soddisfare le esigenze dei consumatori che hanno visitato in precedenza la piattaforma.

La raccomandazione del prodotto si può effettuare direttamente sul sito web, via e-mail o su banner pubblicitari. Più avanzato è il motore di raccomandazione, più precise sono le sue previsioni e maggiore sarà l’aumento del tasso di conversione dell’e-commerce.

marketing predittivo e guadagni e-commerce

Tecniche predittive per e-commerce: utilizzo della Market Basket Analysis.

La Market Basket Analysis (tradotto letteralmente: “analisi del paniere di mercato”) è una delle tecniche predittive maggiormente utilizzate dalla grande distribuzione per scoprire le associazioni tra i vari articoli. Questa tecnica, grazie a particolari algoritmi, analizza il comportamento e le abitudini di acquisto dei consumatori rilevando di conseguenza combinazioni di prodotti/servizi molto frequenti.

Grazie all’analisi del paniere di mercato puoi decidere quali prodotti mettere in vendita, quali mostrare tra i prodotti correlati e quali mettere in promozione. Puoi inoltre valutare in quale ordine disporre i vari articoli nelle pagine del tuo e-commerce.

Organizzando il tuo sito web in base alle abitudini di acquisto degli utenti, i tuoi potenziali clienti saranno più propensi a comprare non solo il prodotto che desiderano, ma anche altri prodotti correlati che tu stesso gli hai mostrato sul tuo negozio online.

Tecniche predittive per e-commerce: utilizzo del machine learning per ottimizzare i prezzi del negozio online.

Uno dei dubbi principali di chi gestisce un e-commerce è determinare con precisione il giusto prezzo dei loro prodotti e/o servizi. Qual è il prezzo equo per un articolo considerando il mercato, il periodo dell’anno in corso, la domanda e le caratteristiche del prodotto (e non solo)?

A seconda del prodotto, questi e altri fattori possono cambiare in pochi minuti. Ecco perché rivenditori come Amazon cambiano i prezzi dei loro prodotti tantissime volte al giorno.

Per i piccoli e medi e-commerce comportarsi nello stesso modo è estremamente difficile. Non hanno altra scelta se non quella di scendere a compromessi: o non considerano molti fattori per cambiare i prezzi in modo tempestivo, o considerano quanti più fattori possibile e sperando che il mercato non sia cambiato troppo nel momento in cui i prezzi vengono fissati.

Tradizionalmente chi decide i prezzi sono gli uomini, ma le loro decisioni non sono immuni all’errore. Inoltre sono anche limitate al fatto che i manager possono prendere in considerazione un solo fattore alla volta.

Ecco perché utilizzare le tecniche predittive potrebbe essere la svolta per il tuo negozio online: l’apprendimento automatico può utilizzare algoritmi complessi che considerano milioni di elementi e trovano i prezzi giusti per tantissimi prodotti in maniera quasi istantanea.

Inoltre i software basati sul machine learning e sull’apprendimento automatico acquisiscono costantemente nuove informazioni per migliorare sempre più le stime dei prezzi. Ciò significa che non solo i modelli di prezzo predittivi sono più accurati dei metodi di determinazione del prezzo “umani”, ma diventano sempre più precisi man mano che li utilizzi.

Pubblicato in B2B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!