Amazon dating: perché lo scherzo di San Valentino ha avuto tanto successo (e come mai per un attimo ci ha terrorizzato).

Amazon dating: perché lo scherzo di San Valentino ha avuto tanto successo (e come mai per un attimo ci ha terrorizzato).

Il falso sito di incontri Amazon dating “mette in vendita” le persone e permette anche di recensirle!


In un’era in cui su Internet possiamo trovare tutto, ma proprio tutto (se no ci credi leggi i 10 prodotti (assurdi) che faticherai a credere siano stati acquistati online per davvero), non ci stupisce che qualcuno abbia avuto l’idea di ironizzarci sopra… Tanto da realizzare un falso sito di incontri dove in questo caso sono le persone, non gli oggetti, a essere venduti e recensiti!

Questo sito si chiama Amazon Dating, e tantissime persone lo hanno trovato agghiacciante – finché, tirando un sospiro di sollievo, non scoprivano che fosse uno scherzo. Altri, al contrario, avranno magari pensato che si trattasse di un’idea interessante, e magari sono rimaste deluse quando hanno capito fosse un fake.

Che tu appartenga alla prima o alla seconda categoria di persone non ti giudicheremo, ma vogliamo parlarti di questa idea avuta dal duo creativo Ani Acopian e Suzy Shinn che ha subito fatto il giro del mondo.

Comprare le persone con cui vogliamo uscire: è abbastanza illegale detta così?

amazon dating come funziona

Similmente agli oggetti elencati su Amazon, il sito mostra esseri umani in carne e ossa, pronti per essere acquistati. Oltre a questo, c’è un prezzo per ogni persona (le persone più avanti con l’età in genere costano di più) insieme a recensioni degli altri clienti, naturalmente finte, gli hobby e la possibilità di scegliere tra diverse altezze. Sì, nella scheda della stessa persona.

È interessante notare che le persone in vendita sembrano avere queste qualità: capacità di fare complimenti, contatto fisico, ricezione di regali e tante altre ancora, in modo che tu possa scegliere il ragazzo o la ragazza perfetta da frequentare!

Dopo aver selezionato la persona di tuo interesse, basta cliccare sul pulsante “Acquista”. Dopo aver effettuato un acquisto, verrai portato verso una pagina di conferma che mostra i dettagli dell’ordine. Ma naturalmente non riceverai davvero un uomo o una donna direttamente a casa tua: il “divertimento” dell’e-commerce di fidanzati finisce qui… O quasi.

Leggi anche il seguente articolo: Battaglia contro il Buy and Share: AGCOM sospende i siti sharazon.it, smart-shopping.it e gemshop.it.

Perché Amazon Dating fa così tanto parlare di sé?

Semplice: è divertente e soprattutto familiare.

Prima di tutto è doveroso specificare che questo sito sia nato in occasione di San Valentino, tanto che gli annunci all’interno delle pagine invitano gli utenti ad affrettarsi in modo da non rimanere senza partner! Questo scherzo è inoltre corredato da particolari divertenti, come alcune caratteristiche delle persone in vetrina.

Ad esempio Grace, 30 anni, è selettiva con la sua lista di “amici intimi”, si è fatta rimuovere il “live love laugh” e ritiene che essere “in orario” abbia una finestra di quindici minuti.

Cora, 78 anni, costa ben 149.95 $ (usata a partire da 0,95 $), non riesce a vedere bene ma ti preparerà i biscotti. E sono rimaste solo 13 Cora in stock, quindi dovresti affrettarti e acquistarla subito!

Prima, però, ci raccomandiamo come sempre che tu faccia attenzione a leggere le recensioni, a partire da quelle negative; la peggiore recita:

“È MORTA DOPO POCHI MESI

L’ho comprata come regalo di compleanno a novembre. Ha avuto una bella vita, mi è piaciuta molto, è stata facile da tenere in mano. Ma è morta solo il mese scorso! Funzionava a metà della sua forza, era estremamente debole e poi è morta completamente. Mi aspettavo un prodotto affidabile, ma non vale la pena di comprarlo se muore solo pochi mesi dopo. Molto deludente!”

“Hot single vicino a casa tua a partire da 4,99 euro con Amazon Prime”, recitano gli annunci.

E se clicchi sulle voci del menu orizzontale avrai delle belle sorprese.

Ad esempio tra le FAQ troverai domande e risposte come le seguenti: “È una cosa seria?” “No”, “Come funziona?” “Non funziona” e altre ancora.

Se clicchi alla voce Your last relationship verrai reindirizzato alla canzone di Britney Spears Toxic. Se fai clic su Prime Video verrai reindirizzato a Chatroulette.

Per non parlare di altre iniziative pensate dalle ideatrici del sito, ad esempio l’idea super ironica di mettere un bollino sulle persone di colore durante il mese della storia dei neri (celebrato negli USA, in Canada e nel Regno Unito).

Non si può dire che le idee brillanti e divertenti scarseggino, ma questo Black Humor ci fa pensare.

Leggi anche: 7 schemi truffa (utilizzati dagli e-commerce) che devi conoscere per tutelare i tuoi acquisti online

Amazon Dating ha una certa familiarità con il mondo reale

Ormai la tecnologia ha “invaso” così tanto la nostra vita che siamo abituati a vedere le persone quasi in vetrina. Instagram è quasi assimilabile a un catalogo di uomini, donne e anche tantissimi adolescenti: gran parte dei profili presenta foto in bella posa, didascalie sotto e naturalmente gli hashtag che danno maggiore visibilità ai contenuti.

Qualcuno, dopo aver aperto Amazon Dating, è sicuramente rimasto interdetto… Ma è probabile che tantissime persone abbiano pensato NON si trattasse di uno scherzo. 

I siti di incontri pullulano, e con Tinder basta fare swipe col dito verso destra per far sapere alla persona che hai gradito le sue foto. Al contrario, se vuoi passare alle foto di un’altra persona basta fare swipe verso sinistra e il gioco è fatto.

È proprio una vetrina online, dunque l’apertura di Amazon Dating non ha stupito tantissimo. Magari tra qualche anno esisterà una piattaforma reale con un catalogo di persone, recensioni e la possibilità di scegliere in base alle caratteristiche in modo da trovare maggiore affinità.

Pubblicato in B2C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!