Autenticazione a due fattori: cos’è e come attivarla nei principali dispositivi e piattaforme

Che cos’è l’autenticazione a due fattori e come attivarla (nelle piattaforme e nei dispositivi più utilizzati) per proteggere i tuoi account.


Autenticazione a due fattori: cos’è?

Fare acquisti online è ormai sempre più sicuro: tra recensioni sugli e-commerce, metodi di pagamento affidabili ed altri sistemi di protezione i truffatori hanno vita breve!

Oggi, a proposito, vogliamo parlarti di un sistema capace di proteggere i tuoi dati dai malintenzionati.

Si tratta dell’autenticazione a due fattori, conosciuta anche come 2FA (dal termine inglese Two Factor Authentication): è un metodo di sicurezza con il quale puoi accedere ai tuo account – non solo sui siti web ma anche sui sistemi Android e iOS – in due passaggi.

Dover effettuare una doppia procedura di accesso potrebbe risultare seccante, ma in realtà ti consigliamo di utilizzare questo sistema in qualsiasi dispositivo e in ogni piattaforma che te lo consenta.

Continua a leggere per scoprire il perché di questa affermazione!

Puoi utilizzare la 2FA anche su eShoppingAdvisor.com! Devi soltanto attivare la verifica in due passaggi su Facebook e/o Google ed effettuare l’accesso al tuo account con una delle due piattaforme:

autenticazione a due fattori cos'è

Perché l’autenticazione a due fattori è importante

Come abbiamo affermato nel precedente paragrafo, il web è generalmente sicuro, sì. Ma non perché sia privo di truffatori!

Anzi, come abbiamo scritto nell’articolo “Affidabilità: 5 consigli per riconoscere un e-commerce fraudolento” ci sono diversi negozi online che nascono solamente con lo scopo di estorcere denaro al prossimo.

Guarda il seguente video per conoscere le storie di chi ha subito disavventure online:

Internet è però sicuro se sfrutti al meglio i metodi di protezione, come l’autenticazione a due fattori.

Questo particolare sistema prevede l’inserimento di un secondo codice dopo le classiche credenziali di accesso (username e password).

Ma perché utilizzare questo sistema è molto importante?

Ebbene, se per i black hat hacker – ovvero gli hacker che “bucano” i siti con intenti criminali – è molto semplice rintracciare le password, è invece pressoché impossibile ottenere il codice di autenticazione.

Se attivi, dove possibile, l’autenticazione a due fattori, i malintenzionati non potranno aver accesso ai tuoi dati ed informazioni sensibili.

E ti assicuriamo che il pericolo è reale: tantissime persone che non adottano i dovuti accorgimenti subiscono furti di dati – e denaro -.

Basta l’accesso ad una casella di posta elettronica per ottenere codici di carte di credito, dati bancari e spesso anche il numero della carta d’identità e codice fiscale (per esempio se hai inviato delle mail contenenti la copia scannerizzata dei tuoi documenti).

A questo punto ti starai chiedendo come funzioni l’autenticazione a due fattori: passa al seguente paragrafo!

Autenticazione a due fattori: come funziona?

Dopo aver attivato l’autenticazione a due fattori su una piattaforma e/o sugli account dei tuoi dispositivi elettronici (tra poco ti spiegheremo come) dovrai, per accedervi, compiere due passaggi:

  1. inserire, come sempre, username e password
  2. inserire un secondo codice – spesso numerico -.

Tale codice può esserti recapitato in diverse modalità (generalmente a tua scelta). Ecco di seguito le principali:

  • SMS
  • e-mail
  • chiamata vocale
  • generatori di codici (ovvero applicazioni per generare codici d’accesso, come Google Authenticator)
  • dispositivi elettronici appositi, i quali generano codici di accesso sempre diversi (come i token per home banking)

Nonostante sia tra i metodi più comuni, ti sconsigliamo di utilizzare un indirizzo email per il secondo passaggio. Infatti un hacker potrebbe tranquillamente identificare la password della tua casella di posta elettronica ed ottenere così il codice di accesso.

E ora scopriamo come attivare l’autenticazione a due fattori nei principali dispositivi e piattaforme (ma ricorda di utilizzarla anche per gli account degli ecommerce che te lo permettono!).

Autenticazione a due fattori Android

Non temere: attivare la verifica in due passaggi è generalmente molto semplice. Ecco come farlo sul tuo account Android.

  1. Accedi all’applicazione Impostazioni del tuo dispositivo Android
  2. Alla voce “Protezione account” clicca su “Attivo”
  3. Scegli un numero di telefono di sicurezza (ed eventualmente un indirizzo email)
  4. Inserisci il codice di sicurezza ricevuto e clicca su “Ok”

Autenticazione a due fattori iOS

Ecco la procedura per gli iPhone versione 10.3 (o successiva):

  1. Accedi a Impostazioni
  2. Clicca sul tuo account (che presenta il tuo nome)
  3. Vai all’impostazione “Password e sicurezza”
  4. Clicca sull’opzione per attivare l’autenticazione a due fattori
  5. Clicca su “Continua”
  6. Scrivi il numero di telefono che vuoi utilizzare per la verifica
  7. Conferma inserendo il codice ricevuto via SMS

Ed ecco la procedura per iPhone versione 10.2 (o precedenti):

  1. Accedi a Impostazioni
  2. Clicca su iCloud
  3. Clicca sul tuo ID Apple a vai su “Password e sicurezza”
  4. Clicca sull’opzione Autenticazione a due fattori e poi su “Continua”
  5. Inserisci il numero di telefono che vuoi utilizzare
  6. Dai la conferma inserendo il codice ricevuto via SMS

Ecco invece come attivarla su iMac versione OS X El Capitan (o successive):

  1. Vai al menu Apple
  2. Clicca su “Preferenze di Sistema”
  3. Vai su iCloud e poi su Dettagli account
  4. Clicca su Sicurezza
  5. Clicca su Abilita l’autenticazione a due fattori

Autenticazione a due fattori Google

Per quanto riguarda l’account di Google, attivare l’autenticazione a due fattori prevede diversi metodi in base ai dispositivi utilizzati.

Iniziamo con i dispositivi Android (smartphone o tablet):

  1. Apri l’applicazione Impostazioni.
  2. Vai su “Google” (in genere è tra le ultime voci in elenco) e poi su Account Google.
  3. Clicca su “Sicurezza”, che trovi nella barra in alto, proprio sotto il tuo indirizzo email.
  4. Alla voce “Accesso a Google” clicca su Verifica in due passaggi.
  5. Tocca Inizia.
  6. Segui i passaggi.

Ecco la procedura per iPad e iPhone:

  1. Apri l’applicazione Gmail
  2. Vai su “Impostazioni”, poi su “Il tuo account” e su “Gestisci il tuo Account Google”
  3. Clicca sulla voce “Sicurezza”, che puoi trovare in alto.
  4. Alla voce “Accesso a Google” clicca su Verifica in due passaggi.
  5. Clicca su Inizia.
  6. Segui tutti i passaggi.

…E quella per computer:

  1. Vai alla pagina Account Google ed effettua l’accesso.
  2. Fai clic su “Sicurezza”, che trovi nel riquadro sulla sinistra.
  3. Clicca su Verifica in due passaggi, che puoi trovare nel riquadro “Accesso a Google”.
  4. Clicca su Inizia.
  5. Segui la procedura.

Autenticazione a due fattori Facebook

autenticazione a due fattori facebook

Ecco come attivare la verifica a due fattori sul tuo account di Facebook:

  1. Vai su Impostazioni di Protezione e accesso (le trovi cliccando nella sezione in alto a destra della piattaforma)
  2. Vai su Impostazioni e poi su Protezione e accesso.
  3. Scorri le impostazioni fino ad arrivare a Usa l’autenticazione a due fattori.
  4. Fai clic su Modifica.
  5. Seleziona il metodo di verifica che preferisci e segui tutte le istruzioni che visualizzerai sullo schermo.
  6. Clicca su Attiva.

Autenticazione a due fattori Instagram

Vuoi attivare la verifica a due fattori anche su Instagram? Ottima idea!

Ecco tutti i passaggi:

  1. Apri l’applicazione
  2. Vai sul tuo profilo cliccando sull’omino stilizzato in basso a destra
  3. Clicca sulle tre linee orizzontali in alto a destra per aprire il menu a tendina
  4. Clicca su Impostazioni e poi su Privacy e Sicurezza
  5. Scorri fino a trovare la voce “Autenticazione a due fattori”
  6. Scegli uno o più metodi di verifica (SMS o app generatrice di codici) ed attivali.

Ora sai come attivare la 2FA nei principali dispositivi e nelle piattaforme più utilizzate. Ricorda però che questo non è l’unico metodo di sicurezza da utilizzare per proteggere i tuoi dati!

Altri metodi di sicurezza online

Come faceva quel detto…? Ah sì: la prudenza non è mai troppa!

Ecco dunque cosa puoi fare per navigare e fare acquisti online in tutta sicurezza (oltre ad attivare l’autenticazione a due fattori):

  • Scegli password sicure. In particolare, le chiavi di accesso dovrebbero contenere più di 8 caratteri misti (lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali).
  • Cambia spesso le password ma non utilizzare la stessa per tutti i tuoi account.
  • Quando fai acquisti online, leggi prima di tutto le recensioni sugli e-commerce. Puoi farlo in diversi canali, per esempio sulle piattaforme pubbliche come eShoppingAdvisor.com, su Facebook e su Google.
  • Attiva un antivirus (e se possibile un firewall) su tutti i tuoi dispositivi, anche quelli mobili.
  • Non cliccare mai su mail di dubbia sicurezza. Per esempio diffida dai messaggi scritti in italiano non corretto e che ti invitano – con molteplici scuse – a:
    • scaricare allegati
    • aprire file Word
    • inserire i tuoi dati personali

Ora sai come proteggerti al meglio su Internet: ricorda infatti che il principale responsabile dei tuoi dati personali sei proprio tu, e che possiedi molteplici mezzi per tutelarti online!

Vuoi leggere altri articoli come questo? Iscriviti pure alla nostra newsletter: saremo lieti di accoglierti nella grande famiglia di eShoppingAdvisor.com!

Pubblicato in B2C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!