Guida completa agli acquisti online (per gli indecisi)

guida agli acquisti online per comprare su internet

Guida agli acquisti online: tutto quello che devi sapere se vuoi comprare su Internet ma sei frenato dalla diffidenza!


Guida completa agli acquisti online: la consapevolezza ti fa guadagnare fiducia sugli eshop

Ti piacerebbe fare acquisti online ma sei indeciso per timore di ricevere una fregatura?

Oggi noi di eShoppingAdvisor.com ti forniremo tutte le dritte necessarie ad acquisire cognizione sul mondo ecommerce.

Infatti tutto quello che ti serve è una vera e propria guida agli acquisti online, completa ed aggiornata, in modo che la diffidenza faccia largo alla consapevolezza e tu possa comprare dagli eshop senza paura.

Non tutti i negozi online sono infatti fraudolenti, anzi: tantissimi siti sono gestiti da persone oneste e molto attente alle esigenze della clientela. Devi soltanto conoscere i metodi giusti per evitare le truffe e le delusioni!

Così le tue esperienze d’acquisto online saranno sempre all’insegna della sicurezza e – fatta eccezione per qualche possibile (e in genere comprensibile) intoppo – piacevolissime.

E adesso iniziamo con il primo punto della guida allo shopping online!

Guida agli acquisti online – Punto 1: affidati sempre ai siti di recensioni sugli eshop

Abbiamo già dedicato un articolo all’utilità di queste piattaforme (eccolo: “Siti di recensioni sugli e-commerce: perché ne hai bisogno e come funzionano“).

Ma oggi approfondiremo questo tema proprio in relazione alle prime esperienze d’acquisto.

Quando trovi un articolo interessante su un negozio online dovresti prima di tutto cercare le recensioni non sul prodotto/servizio che vorresti comprare, bensì riguardanti lo stesso eshop.

Per evitare fregature non limitarti a leggere i feedback che i clienti hanno lasciato direttamente sul sito: se il negozio è truffaldino potrebbero essere delle recensioni false.

Affidati dunque alle piattaforme pubbliche che raccolgono le opinioni dei consumatori, come eShoppingAdvisor.com. In questo modo potrai conoscere facilmente la reputazione di un negozio.

Ti stai forse chiedendo cosa sia una piattaforma pubblica? In parole semplici, si tratta di un sito fruibile a tutti gli utenti.

Come su booking.com puoi trovare recensioni su hotel/case vacanza/B&B, su eShoppingAdvisor.com puoi leggere (e confrontare) recensioni sui diversi ecommerce, scegliendo quelli più sicuri per i tuoi acquisti.

Vuoi saperne di più sul nostro sito? Guarda il video sottostante.

Guida agli acquisti online – Punto 2: verifica, direttamente sul sito ecommerce, che sia affidabile

L’affidabilità di un negozio online si può verificare direttamente osservando il sito.

Ecco tutti i passaggi che dovresti seguire (dopo aver letto le recensioni dei clienti su eShoppingAdvisor.com):

  1. Verifica il costo medio del prodotto, cercando l’articolo su Google e mettendo a confronto i prezzi proposti dagli altri negozi: se il prezzo proposto dal sito che hai adocchiato è veramente troppo stracciato non fidarti. Non parliamo di sconti del 50/60% ma oltre, e soprattutto per quanto riguarda i prodotti appartenenti a marchi costosi.
  2. Controlla che sul sito sia presente la partita IVA. In caso positivo, verifica che sia reale sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
  3. Osserva i testi delle varie pagine: sono scritti in italiano corretto? Oppure presentano parti scritte in lingua straniera ed altre in italiano? In quest’ultimo caso evita di concludere l’acquisto.
  4. Verifica che il nome del sito sia attinente ai prodotti/servizi venduti. Se ad esempio un eshop con il nome di un ristorante vende profumi, c’è sicuramente qualcosa di strano.

Vuoi approfondire maggiormente questi 4 punti e leggere un esempio pratico (testuale e fotografico) di un ecommerce fraudolento? Leggi il seguente articolo: “Affidabilità: 5 consigli per riconoscere un ecommerce truffaldino“!

Guida agli acquisti online – Punto 3: leggi sempre le condizioni di vendita

Gli eshop hanno l’obbligo di specificare le Condizioni di vendita: tali clausole contengono informazioni fondamentali come la modalità di spedizione e di pagamento, il diritto di recesso, i resi e i rimborsi.

Al fine di evitare brutte sorprese ti consigliamo di leggerle sempre prima di concludere un acquisto.

Spesso le voci dedicate alle Condizioni di utilizzo sono visibili su tutte le pagine di un negozio online, in genere nella parte più bassa – il footer -, in quella più alta – header – ma anche nella barra laterale.

Ecco di seguito le principali voci utilizzate per indicare queste informazioni:

  • Condizioni di vendita (la più classica ed intuitiva)
  • Condizioni contrattuali (nel caso della vendita di servizi)
  • Spedizioni – Diritto di Recesso –  Resi – Rimborsi – Modalità di pagamento: in questo caso le Condizioni sono separate tra loro. Leggi con attenzione tutte le pagine per avere un quadro completo della situazione.
  • FAQ: questo termine significa Frequently Asked Questions, ovvero le domande poste frequentemente (abbinate, com’è ovvio, alle risposte da parte dell’eshop). Spesso puoi trovare le Condizioni di vendita sotto questa sezione.

Guida agli acquisti online – Punto 4: il diritto di recesso

Forse non lo sai, ma anche per gli acquisti online vale il diritto di recesso!

Puoi esercitarlo entro 14 giorni dalla data di consegna del prodotto o dalla sottoscrizione di un contratto su Internet.

Mi raccomando: conserva accuratamente l’imballaggio e tutti gli eventuali accessori dell’articolo. Ti serviranno per ottenere il rimborso.

Come avvalersi del diritto di recesso?

Se sul sito non trovi specifiche disposizioni, contatta il servizio clienti o invia una raccomandata A/R all’indirizzo dell’azienda.

Una volta ottenuta risposta, dovrai rispedire il prodotto integro nel suo imballaggio originale.

Qualora il negoziante non dovesse rispondere rivolgiti ad un’associazione per la protezione dei consumatori.

Guida agli acquisti online – Punto 5: il metodo di pagamento

guida per fare acquisti online: il metodo di pagamento

Diffida degli ecommerce che offrono come metodi di pagamento solo il bonifico e/o la carta di credito.

Non stiamo affermando che questi non siano metodi di pagamento sicuri, ma se un negozio online non ti fornisce altre opzioni c’è sicuramente qualcosa che non va.

Ti stai forse chiedendo perché?

Beh, intanto con questi metodi probabilmente non otterresti un risarcimento in caso di mancato ricevimento del prodotto/mancata erogazione del servizio.

Inoltre immettere in un sito i dati della tua carta di credito potrebbe esporti ad un furto (magari da parte di un venditore fasullo).

Ecco quali sono i metodi di pagamento che ti consigliamo di utilizzare per i tuoi acquisti online:

  • PayPal
  • Carta di debito/Prepagata (meglio se utilizzata esclusivamente per lo shopping su Internet)
  • Contrassegno, ovvero il pagamento alla consegna

Guida agli acquisti online – Punto 6: non farti abbindolare da annunci o promozioni troppo allettanti

Come hai potuto leggere nel punto 2, i prezzi eccessivamente convenienti nascondono generalmente una truffa.

Purtroppo gli eshop disonesti nascono come funghi e in genere attirano la clientela tramite annunci pubblicitari allettanti.

Tieni a bada l’impulsività, ricorda di leggere le recensioni (esterne al sito) e soprattutto impara a memoria la nostra guida agli eshop truffaldini!

Sai che abbiamo scritto anche un articolo relativo agli annunci falsi? Eccolo: “Truffe sul web ed annunci: ecco come riconoscere quelli fraudolenti“.

Guida agli acquisti online – Punto 7: ecco chi ti tutela in caso di truffa

Se sei diffidente e hai il timore di acquistare sul web perché in passato sei stato truffato, sappi che in realtà sei assolutamente tutelato in caso di illeciti.

In caso di frode online (compresa la mancata consegna di un ordine o la ricezione di merce contraffatta) puoi rivolgerti sia alla Polizia Postale o ad un’Associazione dei Consumatori.

Se invece hai subìto un danno minore – per esempio un ritardo nella consegna – o vuoi recedere da un contratto, ti consigliamo prima di tutto di rivolgerti al servizio clienti dell’eshop.

Ci hai già provato ma non riesci a trovare un accordo con il negoziante, o le condizioni proposte non ti sembrano conformi ai tuoi diritti? Allora rivolgiti ad un’Associazione.

Ecco di seguito le principali Associazioni dei Consumatori in Italia:

  • Unione Nazionale Consumatori (UNC)
  • Adiconsum
  • ADOC (Associazione nazionale per la difesa e l’orientamento dei consumatori)

Conclusioni

La nostra guida agli acquisti online è giunta al termine.

Siamo sicuri che d’ora in poi, se segui i nostri consigli, fare shopping sul web sarà un’esperienza assolutamente piacevole.

Ma questi non sono gli unici suggerimenti che diamo agli eshopper (o futuri eshopper) come te. Per rimanere aggiornato sugli articoli pubblicati registrati ad eShoppingAdvisor.com e spunta la casella relativa alla newsletter!

Posted in B2C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *