5 rischi distruggi aspettative che corri (sempre) acquistando dalla Cina

5 rischi distruggi aspettative che corri (sempre) acquistando dalla Cina

Ecco cosa rischi ogni qualvolta in cui acquisti dei prodotti online provenienti dalla Cina.


Stavi navigando su Google o sui social network e hai visto degli annunci riguardanti dei bellissimi abiti o dei prodotti di elettronica niente male ad un prezzo bassissimo… E dopo aver notato che vengono spediti dalla Cina hai dei dubbi sul concludere o meno l’acquisto?

Fai bene: acquistando online dalla Cina ti esponi a dei rischi non da sottovalutare, che potrebbero farti venire voglia di scrivere una recensione negativa sull’e-commerce cinese da cui compri!

Ecco di seguito i 5 rischi principali a cui ti esporresti se cliccasi su quell’invitante pulsante “Concludi acquisto”.

1) Tempi di spedizione a dir poco eterni.

Vuoi acquistare un bell’abito lungo ed elegante da indossare al matrimonio della tua amica Giulia, o magari hai urgente bisogno di un nuovo smartphone perché il tuo si è appena fuso?

Se acquisti online dalla Cina potresti ricevere la merce anche dopo 2 mesi (e non prima di 4 settimane).

Le spedizioni che partono dalla Repubblica Popolare Cinese sono davvero lunghissime!

Non puoi quindi contare su un articolo cinese se hai premura di ricevere e utilizzare un prodotto o addirittura fare un regalo.

2) Materiali non solo scadenti, ma addirittura dannosi.

Quante volte sentiamo di cellulari esplosi durante la carica (che provocano gravi lesioni se non perfino la morte dell’utilizzatore) o dermatiti causate dalle tinte utilizzate per colorare i tessuti?

Ecco, gran parte di questi prodotti sono acquistati dalla Cina.

I dispositivi digitali cinesi sono di pessima qualità e possono fondersi o creare altri problemi da un momento all’altro, mentre i caricabatterie e i powerbank possono sovraccaricare gli smartphone, i tablet e i pc fino alla loro esplosione.

I vestiti cinesi invece vengono colorati con tinte non consentite in Europa in quanto tossiche non solo a livello cutaneo, ma per tutto l’organismo. Molte di queste sono perfino cancerogene.

Ecco di seguito cosa è stato riscontrato da un’indagine de l’Associazione Tessile e Salute condotta per conto del Ministero della Salute italiano:

  • il 29% dei campioni di abiti provenienti dalla Cina presentava un pH fuori dai limiti consentiti dalla legge
  • il 4% dei campioni presentava ammine aromatiche cancerogene
  • il 4% dei prodotti presentava coloranti allergenici
  • il 6% dei prodotti presentava metalli pesanti
  • il 4% presentava formaldeide

rischi di acquistare da ecommerce cinesi

Non è tutto. Durante l’inchiesta sono stati monitorati oltre 400 casi di dermatite allergica dovuti principalmente al contatto con prodotti tessili e in secondo luogo al contatto con accessori metallici e calzature.

Sei ancora convinto/a di voler indossare qualcosa spedito dalla Cina?

3) Garanzia? Quale garanzia?

Sappi che gran parte degli e-commerce cinesi fa di tutto per evitare di rimborsare i clienti.

Pensa che il prezzo dei prodotti provenienti dalla Cina presenta solitamente le spese di spedizione incluse (anche se costa 1 €).

Se i rivenditori includessero garanzie e rimborsi immagini che i costi rimarrebbero così bassi?

Rimborsare i clienti inoltre è un’impresa molto ardua perché le normative internazionali riguardo il trasferimento di denaro sono decisamente macchinose. È molto più semplice che un venditore cinese ti invii nuovamente il prodotto piuttosto che ti rimborsi quello che hai pagato.

Però anche in questo caso ci sono delle regole di cui tener fortemente conto:

  • solitamente i negozi online cinesi non rispediscono un singolo prodotto se questo presenta un costo molto basso;
  • i tempi di spedizione per il prodotto sostituito sono ovviamente biblici.

Alcuni e-commerce cinesi inoltre offrono una garanzia sulla riparazione dei prodotti: il punto è che tu devi rispedirli in Cina, loro devono ripararli e poi inviarteli nuovamente.

Potresti ricevere il tuo tablet riparato nel giro di 4-6 mesi… Non molto conveniente, no?

4) Articoli cinesi non conformi alle fotografie online

Quello splendido vestito in simil seta che hai visto nell’annuncio di un negoziante cinese ti fa proprio gola… Ma sei sicura che quello che riceverai sarà identico alla foto?

Generalmente è impossibile.

I vestiti provenienti dagli e-commerce cinesi sono di pessima qualità, e raramente rispecchiano la bellezza di quello che ti viene mostrato in foto.

Ma come mai online risulta tutto così bello? Ovviamente c’è lo zampino di Photoshop o programmi simili!

Leggi anche il seguente articolo: “10 prodotti assurdi che faticherai a credere siano stati acquistati online“!

5) Assistenza clienti? Solo se sai parlare in cinese.

L’assistenza alla clientela di un e-commerce cinese potrebbe essere per te un’esperienza davvero deludente.

Anche se qualcuno scrive che puoi contattarlo in italiano, sappi che userà un programma di traduzione automatica per comprendere quello che hai scritto.

E ti risponderà utilizzando lo stesso programma di traduzione automatica.

Se Google Traduttore rende incomprensibile un testo tradotto dall’inglese all’italiano e viceversa, immagina quanti errori può fare un programma che traduce italiano-cinese e cinese-italiano!

Le incomprensioni sono proprio dietro l’angolo. E questo non è affatto bello quando si tratta di soldi.

Rischio bonus (perché eventuale) degli acquisti online dalla Cina.

C’è un sesto principale rischio che puoi correre comprando da un e-commerce cinese: il prezzo di dogana.

Non si tratta di un rischio che corri sempre, in quanto se il tuo acquisto non supera l’importo di 22 € (spese di spedizione comprese) e/o non viene controllato alla dogana puoi fare sonni sereni.

Se invece superi questo importo ecco cosa dovrai pagare:

  • l’IVA e i dazi doganali se il tuo acquisto ha un prezzo compreso tra i 23 e i 150 €
  • IVA, dazi doganali più una tassa variabile (generalmente il 30 o il 35% in più del prezzo del tuo acquisto) se l’importo totale dei tuoi prodotti supera i 150 €

Non tutti i pacchi vengono esaminati alla dogana, ma se succede il tuo pacco verrà trattenuto più del dovuto per via della mole di lavoro di chi li verifica.

In conclusione

Sei ancora convinto/a di voler acquistare online dalla Cina?

Noi ti consigliamo di compiere i tuoi acquisti dai numerosi e-commerce con sede in Italia ma anche da quelli esteri (non cinesi però!), ovviamente affidabili.

Vuoi conoscere l’affidabilità di un negozio online da cui non hai mai acquistato? Leggi subito le recensioni lasciate su eShoppingAdvisor.com dai suoi clienti!

Pubblicato in B2C

2 commenti su “5 rischi distruggi aspettative che corri (sempre) acquistando dalla Cina

    1. Ciao Giancarlo. Grazie a Dio ci sono anche siti cinesi che funzionano bene in quanto strutturati. Noi parliamo di siti che spediscono direttamente dalla Cina poco strutturati, che sono, ahimè, la maggior parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!