Acquisti sicuri: 5 cose da fare (subito) se ti accorgi di essere vittima di una truffa online

truffa online cosa fare

Ecco cosa fare se ti rendi conto di essere stato truffato online.


Le truffe online sono, purtroppo, una realtà che non accenna a scomparire. Dal phishing alle truffe degli ecommerce fasulli, è importante sapere come prevenirle ma soprattutto come comportarsi quando si è caduti nel tranello di persone disoneste.

Oggi parleremo proprio di come affrontare le truffe online. Ti spiegheremo prima di tutto cosa dovresti fare quando ti accorgi di aver subìto una truffa e, poi, come prevenirne di future al fine di non rimanere più fregato/a.

Cosa fare dunque se ti accorgi di esser vittima di una frode online?

1) Blocca tutte le carte di credito e i bancomat e, se hai pagato con PayPal, contatta il servizio clienti.

Se pensi di aver subito una truffa online e temi di aver acquistato da un ecommerce utilizzando un metodo pagamento non sicuro, blocca subito le carte di credito e i bancomat.

Immediatamente prima di farlo, però, controlla eventuali movimenti bancari sospetti. Nel momento in cui contatterai la tua banca per bloccare le carte fai presente se hai notato dei prelievi o degli acquisti online non effettuati da te, in modo che l’Istituto bancario possa restituirti il denaro perduto.

Se invece hai semplicemente effettuato un acquisto online ma il prodotto non è mai arrivato, e non hai notato movimenti sospetti, chiama direttamente la tua banca.

Gli operatori ti consiglieranno se bloccare o meno le tue carte in base alla situazione.

Se hai acquistato con il metodo di pagamento PayPal, contatta pure il servizio di assistenza clienti di questa società in modo che possano avviare le pratiche di restituzione del denaro.

Vuoi sapere come effettuare un pagamento sicuro online? Leggi qui: “Pagamenti e acquisti sicuri: 5 best practices per acquisti in tutta sicurezza“!

2) Cambia le password di Paypal, della mail e dei social network.

Se hai abboccato ad un tentativo di phishing, ovvero hai inviato i tuoi dati sensibili, password e dati delle carte in risposta ad una mail truffa, è possibile che qualcuno abbia accesso alla tua casella di posta elettronica e ai tuoi canali social (specialmente se la password che utilizzi è la stessa).

Quindi non appena ti rendi conto di aver subito una truffa online cambia le password di qualsiasi piattaforma, ma non cancellare quella mail in modo da conservare le prove della frode.

Ovviamente prima di tutto ciò dovresti bloccare anche le carte di credito e i bancomat, come ti suggeriamo nel primo consiglio di questo articolo.

In seguito contatta la polizia postale.

3) Contatta la Polizia Postale.

polizia postale denuncia online

Se hai subito la truffa da parte di un e commerce o sei caduto nella trappola del phishing  è importantissimo che tu acceda al sito della Polizia Postale e compili il modulo di denuncia online.

In questo modo la Polizia Postale potrà indagare a fondo sulla vicenda, impedire che si ripeta ed avviare le pratiche per rimborsarti (si spera) il denaro perduto, a meno che di questo non possa occuparsi la tua banca.

Però non fermarti qui: questa denuncia non sostituisce quella fisica, ma rappresenta solo il primo passo della vera e propria denuncia per reati telematici (da presentare ai Carabinieri).

4) Rivolgiti ai carabinieri.

Come hai potuto leggere nel precedente paragrafo, dopo aver denunciato sul sito della Polizia Postale, stampa il modulo e presentati dai carabinieri.

Fornisci loro tutti i dettagli che potrebbero aiutarli a svolgere le opportune indagini:

  • la notifica di avvenuto pagamento (quando si tratta di un acquisto online mai arrivato) e il sito web da cui hai ordinato, più eventuali mail di contatto;
  • la mail di phishing, se hai inserito i tuoi dati dove non dovresti, e l’indirizzo email da cui l’hai ricevuta.

E tutto ciò che potrebbe risultare utile.

5) Se sei stato truffato da un e-commerce, lascia una recensione su eShoppingAdvisor.

Scrivere una recensione su eshoppingadvisor.com riguardante l’e-commerce truffa metterà in guardia gli altri consumatori da ulteriori frodi da parte di questo falso negozio.

A tal proposito descrivi minuziosamente la vicenda: grazie al tuo feedback potresti aiutare tantissime persone a non cadere nella trappola!

Non sei ancora convinto? Leggi la vicenda dell’ecommerce truffaldino Marashopping, fermato dalla Polizia Postale!

Ora ecco a te i consigli che ti serviranno a prevenire ulteriori truffe: passa al seguente paragrafo!

Consigli per evitare le truffe online

Ecco alcune indicazioni utili a prevenire le frodi sul web:

  • non dare mai password o dati sensibili a terzi, specialmente se via mail o via Internet. Ogni giorno vengono inviate tantissime mail di phishing da parte di persone che si fingono importanti aziende (ad esempio Poste Italiane). Non cascarci.
  • Utilizza sempre password difficili, magari create da un generatore di password. Non utilizzare mai il tuo nome, cognome e la data di nascita.
  • Cambia regolarmente le password.
  • Non cliccare su link e non scaricare file sconosciuti, specialmente se il tuo dispositivo non possiede un antivirus.
  • Utilizza sempre metodi di pagamento online sicuri.
  • Verifica le recensioni di un negozio online su eshoppingadvisor.com prima di concludere l’acquisto. Eviterai così gli ecommerce fraudolenti.
  • Non fornire denaro sotto ricatto, nemmeno ricevi mail che minacciano la diffusione delle tue foto private. Spesso chi manda queste mail non ha la benché minima idea di quello che tu faccia durante l’intimità o quali foto tu custodisca sul tuo telefono o pc!
  • Monitora sempre i tuoi movimenti bancari, magari tenendo sotto controllo l’app della banca.

Ora sai come prevenire e come difenderti da una truffa online. Speriamo, se sei vittima di una truffa, che tu riesca a risolvere nel migliore dei modi anche grazie ai nostri consigli.

Team eShoppingAdvisor

Siamo un Team di persone appassionate con il chiaro obiettivo di far emergere sul web il portale eShoppingAdvisor.com quale guida di riferimento per lo shopping online ed efficace strumento per migliorare costantemente il posizionamento sul web dei piccoli e medi-ecommerce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!