This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
21/12/2017 0 482

10 regole per scrivere una buona recensione

Scrivere una buona recensione, chiara ed efficace, non è solo dimostrazione di serietà e competenza da parte del consumatore che la redige, ma è anche uno strumento utile alla collettività che compra sul web. Il consumatore in grado di scrivere recensioni oneste e chiare, col tempo diventa autorevole e anche gli altri utenti leggeranno i suoi giudizi, certi che si tratti di un buon compagno di valutazione. Uno di cui fidarsi.

Ma qual è la ricetta per scrivere una buona recensione per valutare un prodotto, un servizio o anche un negozio on line?  Ecco a voi un decalogo per orientarsi nella maniera più semplice possibile.

1- Prendi tempo. Prima di scrivere rifletti con quale spirito stai affrontando la recensione. Il servizio ti ha convinto? Esprimi serenamente la tua fiducia e non preoccuparti se in mezzo alla cose belle inserirai anche una piccola critica. Servirà a motivare il proprietario a fare di meglio. Sei insoddisfatto, totalmente o parzialmente? Pensa esattamente a quali sono gli aspetti che non ti hanno convinto, elencali in ordine di importanza e non aggiungere inutile enfasi e meno che mai insulti. Le parole critiche, se fondate, da sole bastano.

2- Sii onesto. Le recensioni scritte in malafede sono riconoscibilissime e nella stragrande maggioranza dei casi vengono smascherate. Ricordati che in caso di falsità conclamate di grave entità, il proprietario dell’attività può rivalersi a livello legale.

3- Sii breve. Vanno bene tra le 50 e le 100 parole.

4- Sii chiaro. “Less is more” e questo vale soprattutto in Rete. Non ti dilungare in particolari ripetitivi. In poche righe e con un linguaggio accessibile a tutti si può dire moltissimo.

5- Individua il focus del servizio. Se si tratta di un oggetto le priorità di soddisfazione o insoddisfazione del cliente spesso cambiano. Concentrati su quello che ti aspettavi. L’oggetto è arrivato in tempo? È integro? È scaduto? Corrisponde alle descrizioni? Il servizio si è rivelato utile come si preannunciava? È facilmente accessibile? Hai ricevuto un’assistenza adeguata?  Esprimiti tenendo conto prima tutto di queste priorità.

6- Sii accurato con il punteggio. Spesso i format delle recensioni sui siti on line richiedono valutazioni che permettono di  chiarire al meglio che tipo di aspetti sono stati valutati. Per esempio su eShoppingadvisor.com ti verrà chiesto di dare un punteggio da 1 a 5 ad aspetti quali: facilità di esecuzione acquisto, qualità prodotto, sistema di pagamento,  velocità di spedizione, assistenza clienti, esperienza generale acquisto.

7- Fai un buon titolo. Evita di essere generico e usa tre o quattro parole al massimo per dire la tua. “Batterie di gran qualità” è un titolo più informativo di un più vago “Eccellente”. In una sola riga avrai espresso il concetto principale. Ricordati che l’obiettivo è fare la tua parte.

8- Prendi esempio dai più bravi. Se sei un insicuro, osserva chi scrive buone recensioni e ispirati a loro. Li riconosci subito: sono chiari, vanno subito al sodo e scrivono informazioni utili.

9- Inserisci la tua foto. Non avere paura a mettere la tua foto nel campo offerto dalle piattaforme di recensioni. Scegline una informale o se vuoi, utilizza la stessa che usi per i social.

10- Sii te stesso: Resta quello che sei anche quando scrivi per la Rete. Paga sempre

 Lo sai che in veste di recensore, con eShoppingadvisor puoi fare "carriera" e ottenere vantaggi? Clicca qui per saperne di più e registrati gratis!

0 commenti

Per poter inserire un commento devi essere registrato.   |   Effettua il login utente o eshop oppure registrati come utente o come eshop