This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
01/08/2018 0 141

Guida all’acquisto sicuro del cibo on line in Italia

Acquistare cibo on line, soprattutto fresco, è forse l’ultimo tabù dei clienti dell’ecommerce. Le domande inevitabili sono: la merce ordinata arriverà integra? La mia spesa sarà stata ben scelta e poi ben protetta durante il viaggio? E, soprattutto, il mio ordine arriverà puntuale?

La risposta è “si”, se vi affiderete a eshop seri e se non perderete d’occhio le piattaforme di vendita che fanno riferimento a ecommerce di qualità, qualche volta anche con la formula del chilometro zero.

Ma andiamo per ordine. eShoppingAdvisor, è la prima piattaforma pubblica ed indipendente on line che ospita gratuitamente le recensioni dei clienti sugli ecommerce, garantendo la certificazione dei feedback. Pensiamo che la nostra missione sia quella di segnalare le pratiche migliori per diventare acquirenti consapevoli anche e soprattutto in questi difficili tempi di crisi economica. Ecco perché vogliamo guidarvi all’acquisto sicuro del cibo on line in Italia.

 

 Comprare cibi on line, in Italia si può (ben) fare

L’Italia soffre ancora una certa resistenza da parte dei clienti nell’acquisto di cibi on line e spesso i piccoli negozi non possono affrontare l’organizzazione richiesta per la vendita sul web a causa dei problemi legati alla logistica. È una contraddizione se si pensa quanto sia importante nutrirsi per l’italiano medio, non lo è se invece si guarda alla diffidenza tutta italiana nell’ acquistare on line qualunque tipo di merce. Eppure il nostro Paese ha tutte le carte in regola per garantire la sicurezza degli acquisti su Internet.

I primi a fare la differenza però sono stati proprio i supermarket delle grandi catene, che forti del loro radicamento nel territorio, hanno avviato la pratica degli acquisti via computer o smartphone.

Capirete da ciò che vi segnaleremo, che la prima parola d’ordine per ottimi acquisti di cibo in Rete è: “locale”.

Una pratica da non dimenticare è quella di consultare le recensioni sui negozi prima di procedere al primo acquisto; in questo modo, verificherete se altri prima di voi sono rimasti soddisfatti dell’acquisto al 100%.

Qui di seguito eShoppingAdvisor ha preparato per voi una mini guida per orientarsi al meglio.

 

Le piattaforme ecommerce più comode per risparmiare tempo

Per orientarsi senza perdere tempo a cercare le disponibilità dei negozi di cibi on line, una buona soluzione è quella di registrarsi al sito Supermercato 24; si tratta di una piattaforma di ricerca dal funzionamento semplice: basta inserire il cap e il sito segnalerà i supermercati più vicini al cliente in grado di consegnare la spesa “da tavola” direttamente a casa e nel giro di qualche ora.

La segnalazione è davvero completa. Oltre al re indirizzamento ai siti dei supermercati (o degli iper) più vicini, l’accesso avverrà direttamente alle pagine eshop dei singoli siti web. Questo consente di risparmiare tempo prezioso per evitare inutili ricerche.

 I vantaggi più evidenti sono:

  •  Uno shopper della piattaforma si recherà personalmente a selezionare la merce (soprattutto il cibo fresco).
  •  Il cliente può subito conoscere gli orari di consegna della spesa (di solito tra le 14 e le 15) dei singoli supermercati.
  • Vengono ben evidenziate le offerte speciali.

 

Molto interessante, soprattutto per chi risiede a Torino dove la consegna avviene con mezzi propri (in tutta Italia con il corriere), è la piattaforma Prontospesa creata in associazione con la CRAI . Per i torinesi la spesa è gratuita oltre i 90 euro di acquisti, altrimenti bisogna considerare una spesa di 6,90 euro per la consegna. In tutta Italia la consegna dipende dal peso della merce ordinata.

Un aspetto molto interessante della piattaforma è l’acquisto dalla pagina Facebook; le recensioni in tal senso appaiono confortanti.

 

Per il Sud Italia, di recente ha preso il via una nuova piattaforma di e-commerce per la Calabria, Sidisonline.it, del Gruppo VéGé; il servizio dello stesso gruppo era già partito da Messina con Risparmiosuper.it, una piattaforma nazionale che copre tutte le regioni italiane e che promette di far risparmiare sino a 1000 euro all’anno, grazie al servizio di comparazione prezzi tra merce on line e merce presente sui banchi dei supermercati. Lo strumento è particolarmente utile se amate rincorrere le offerte e fare scorte di cibo non deperibile: caffè, passata di pomodoro, pasta, latte UHT, farine ecc ecc, ma ugualmente valido per i prodotti da banco frigo o congelati.

Come acquistare il fresco bio guardando alla filiera corta

Il sogno di tanti è ritrovarsi il cibo freschissimo in casa come appena selezionato nel banco dell’ortofrutta o del salumiere di fiducia, e magari anche bio e prodotto vicino a casa.

Sembra un’impresa difficilissima, invece non lo è se si guarda ad alcuni eshop già da tempo organizzati per questo tipo di servizio.

“Fai la spesa in campagna” è il motto di Cortilia, che ha vinto il premio ecommerce del edizione NetComm 2018 e che si propone come un vero e proprio un mercato agricolo online che ha anche preparato un manifesto con un “modello di spesa e consumo sostenibile”.

La consegna è disponibile in tutta Italia dal martedì al venerdì e la vendita avviene solo on line e si sceglie l’opzione “fascia oraria standard” la consegna è sempre gratuita.

Il negozio digitale seleziona produttori agricoli e artigianali e punta su frutta e verdura fresche di stagione, formaggi e uova, carni e salumi, pesce fresco, pasta, pane e riso, vino e bevande. Un vero mercatino che propone anche le cassette di stagione “solo frutta”o “solo verdura”, o del tipo misto, o ancora “solo carne” o persino “vegan”. Ovviamente c’è la possibilità di comporre l’ordine a proprio piacimento. Si può fare la spesa singola o abbonarsi al servizio.

 Sul fronte dei salumi, dei formaggi e dei dolci freschi (tra i più apprezzati, le mozzarelle di bufala ma anche cannoli siciliani, babà, pastiere napoletane) una bella esperienza che punta alla qualità del cibo tipico italiano è Primotaglio.it che mette insiemei “saperi contadini e artigiani di tre diverse filiere. È il talento di cinque generazioni di produttori, allevatori e commercianti”.

Infine, punta sul principio dei prodotti a chilometro zero (“Non facciamo viaggiare il nostro fresco per molti chilometri, a vantaggio dell’ambiente e della freschezza dei prodotti”), sulla stagionalità e il controllo della provenienza, l’esperienza di alimentazione ecologica bio nata nel 2009 di Leverduredelmiorto.it.

 

Il sistema è molto diverso da quelli precedenti illustrati, e punta sull’offerta di cassette miste settimanali dai 3 ai 12 kg alla settimana. Leverduredelmioorto.it ricorda il funzionamento dei gruppi di acquisto solidale (GAS) locali. Le zone servite non sono ancora molte: Piemonte, Lombardia, Toscana e Lazio. Ma l’obiettivo è quello di  espandersi in tutta Italia promuovendo network regionali.

 Se ti iscrivi ad eShoppingAdvisor  potrai scrivere la tua recensione per contribuire a creare un grande database dal quale attingere liberamente per sapere di più sulla reputazione degli ecommerce. È gratis per sempre!

0 commenti

Per poter inserire un commento devi essere registrato.   |   Effettua il login utente o eshop oppure registrati come utente o come eshop