This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
01/09/2018 0 277

Sei consigli necessari per scegliere cosmesi eco bio on line

Sono molto attenti alla salute del corpo e dell’ambiente, sono convinti che i prezzi debbano essere commisurati all’effettiva qualità dei prodotti, e pronti a fidarsi delle recensioni più che della pubblicità (che spesso in questi casi è molto scarsa, soprattutto nei canali tradizionali, e cioè tv e giornali). Nel contempo si dichiarano desiderosi di ottenere risultati visibili dai trattamenti cosmetici, senza affezionarsi troppo ai marchi tradizionali che rimandano ad un’immagine “griffata” del consumatore.

Se vi riconoscete in questo identikit forse siete già clienti affezionati dei prodotti biologici per la cura del corpo e della persona, un segmento sempre più in crescita in Italia, soprattutto nei negozi on line specializzati.

Tutte le dritte per ottimi acquisti eco bio

La differenza tra una buona crema per il viso o una valida pomata per i dolori muscolari da acquistare in profumeria o in farmacia, rispetto ad analoghi prodotti venduti nel mercato del biologico, risiede in molti fattori.

Il primo, il più evidente, è legato agli ingredienti.

1- Un cosmetico bio deve essere composto prima di tutto da ingredienti biologici certificati, provenienti perciò da agricoltura biologica, ad esclusione di quelli eventualmente ritenuti impossibili da trovare nella versione bio certificata sul mercato italiano. Ma ci sono molti altri elementi che devono essere presenti.

2- Il secondo è altrettanto importante: un cosmetico per essere certificato come biologico deve contenere percentuali basse o a livello zero, di tensioattivi, paraffina, siliconi, coloranti di sintesi derivati del petrolio, parabeni, allergizzanti.

Anche in questo eShoppingAdvisor, piattaforma indipendente di recensioni pubbliche rilasciate sul web che permette ai clienti di giudicare in libertà i servizi garantiti dai negozi digitali, vuole offrirvi una guida per riconoscere la qualità dei cosmetici eco bio.

 Ed è bene sapere che il mercato globale delle bio cure per la pelle  dovrebbe aumentare del 10% durante il periodo di previsione stimato tra il già trascorso 2017 e il 2024. Secondo la ricerca curata dalla Global Organic Skin Care Market i fattori chiave che guidano la crescita del mercato risiedono infatti nella consapevolezza dei consumatori, nella crescita dell’ecommerce, e nell'espansione dei canali di distribuzione. Anche in Italia la produzione di cosmetici bio di alta qualità è molto attiva, in aziende di piccole e medie dimensioni. Qui un esempio:

 

Ma ecco quali sono le altre quattro caratteristiche fondamentali da verificare prima di scegliere prodotti ed e-shop che abbiano davvero tutte le carte in regola per definirsi bio.

 3. La descrizione del prodotto: La trasparenza e l’assenza di forzature nella proposta dei prodotti bio, sono al primo posto tra le caratteristiche che dovrete ricercare on line. In questo settore è necessario che venga ad esempio descritta la reale affidabilità del prodotto (ad esempio, per una crema solare: se la protezione rispetta o meno il rapporto 1:3), l’eventuale assenza di profumi, paraffine, conservanti e possibilmente di allergeni di qualunque tipo, l’assenza di test sugli animali e di OGM. Ma anche la presenza di eventuali limiti (esempio: “non applicare nella zona perioculare”, oppure “potrebbe macchiare i vestiti”, “non usare su pelle acneica” ecc), come spesso non accade invece nelle descrizioni usate per presentare on line o nei negozi fisici, prodotti per il mercato più tradizionale.

Anche la tecnologia usata nella preparazione della formula, dovrebbe essere indicata con trasparenza per una migliore conoscenza del prodotto.

 

4. Trasparenza sull’ INCI: È una sigla che abbrevia la scritta International Nomenclature of Cosmetic Ingrediente da qualche anno è al centro dell’attenzione degli acquirenti consapevoli in Rete, sia che si tratti di cosmetici tradizionali che bio.

Col tempo sono nati forum che insegnano a vario titolo a decifrare gli ingredienti, a conoscere cioè in che misura un cosmetico può essere affidabile o meno, nonché sostenibile per l’ambiente.

Se un portale ecommerce specializzato in vendita di cosmetici ecobio sottolinea con enfasi l’INCI , sta già mettendo a disposizione le informazioni più importanti sugli ingredienti reali presenti nel prodotto, indicati nell’ordine crescente di quantità. È una vera prova di trasparenza. Se non siete in grado di decodificare il significato delle sigle (standard), potrete sempre consultare il Biodizionario.it, che da vent’anni rappresenta uno standard usato nel settore dell’Eco Cosmesi e della detergenza.

 

 

 

5. Certificazione bio: Un altro elemento fondamentale per la valutazione positiva dei cosmetici eco bio sono le certificazioni di settore. Si tratta di disciplinari di vario tipo e provenienza; di solito nelle confezioni sono sempre presenti i bollini di riferimento; dalla EcoCert all’AIAB, dalla CosmeBio alla BDIH.

Ma se un ecommerce li segnala, prodotto per prodotto, allora è davvero di qualità. Potete fidarvi.

 

Un esempio per comprendere meglio il valore di una certificazione bio da Aiab:

 

Il cosmetico Bio Ecologico AIAB vuole garantire…

  • L’assenza nei prodotti di materiali discutibili dal punto di vista ecologico, sia nel prodotto che nell’imballaggio
  • L’assenza di materie prime non vegetali considerate “a rischio”, ovvero allergizzanti, irritanti o ritenute dannose per la salute dell’uomo nei prodotti stessi
  • La riduzione dell’impatto ambientale dovuto agli imballaggi superflui (confezioni singole) o non riciclabili
  • Si promuovono imballaggi da materie prime rinnovabili, materiali riciclabili o collegati ad un sistema di restituzione dei vuoti

Il cosmetico Bio Ecologico AIAB è ottenuto…

  • rispettando una lista negativa di sostanze vietate
  • senza l’impiego di OGM
  • senza uso di sperimentazione animale
  • senza uso di radiazioni ionizzanti
  • con l’impiego di prodotti agricoli e zootecnici primari da agricoltura biologica certificati”

 

 

6. Le recensioni: Come in un qualunque altra tipologia  di negozio on line, il feedback dei clienti farà la differenza. Trattandosi di acquirenti molto attenti ai dettagli, sono altrettanto precisi nelle valutazioni. Se volete davvero completare l’intera ricerca del cosmetico perfetto, leggetele tutte. Le recensioni vi aiuteranno a cercare i prodotti migliori.

 Iscriviti ad eShoppingAdvisor  e potrai subito scrivere la tua recensione. In questo modo costruirai pezzo dopo pezzo, un grande database al servizio di tutta la community on line. È gratis ed è per sempre.

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Per poter inserire un commento devi essere registrato.   |   Effettua il login utente o eshop oppure registrati come utente o come eshop