This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
14/10/2018 0 711

Ecommerce nel mondo: tre startup di successo del 2018

Si fa presto a dire startup quando si parla di commercio elettronico. In Italia e in Europa, e poi in generale in tutto il Pianeta, è sempre molto vivace il dibattito sulle idee imprenditoriali che si propongono come innovative e persino aggressive in un mercato digitale in trasformazione. Fare ecommerce non è  però semplice, a prescindere dal tasso di innovazione proposto.

I negozianti on-line devono fare i conti con una serie di variabili da tenere sotto controllo: dalla scelta della piattaforma più adatta alle leggi dure del marketing digitale, dalla necessità di attirare clienti vecchi e nuovi con proposte convincenti, alle difficoltà di non poco conto legata alle spedizioni.

Sebbene il mercato dell’ecommerce in questi ultimi anni si sia evoluto, grazie anche alle recensioni che hanno assicurato quella credibilità che mancava in passato, oggi il web richiede la capacità di fare la differenza.

Ecco perché noi di eShoppingadvisor, piattaforma indipendente e pubblica basata sulle recensioni verificate e certificate dei clienti, e dunque sui feedback di coloro che hanno acquistato davvero, oggi vi proponiamo tre di idee di startup specializzate in ecommerce che si sono distinte in giro per il mondo in questo 2018.

Scommettere sulle nicchie

Tutti coloro che si occupano di impresa sanno quanto sia importante avere un’idea realizzabile e possibilmente inedita, ma chi si intende davvero di imprese sa che anche a fronte di idee innovative, non sempre le proposte funzionino nel mercato globale.

Una evidenza vincente di questi anni è però la capacità di investire sulle nicchie, ossia su quei settori poco praticati dal mercato che consentono di ritagliarsi una fetta di acquirenti poco o nulla intercettata dagli altri competitors.

Cosa sono le nicchie nel mondo dello shopping? Sicuramente aree di vendita che la concorrenza non ha preso in considerazione o comunque, di cui non ha coperto la reale richiesta d’acquisto.

Le segnala la piattaforma Bigcommerce.com nel suo post dal titolo: Top 16 ecommerce Business ideas of 2018.

 

La moda per pochi di altissima qualità

“I siti di moda di nicchia sono un'enorme opportunità di e-commerce”. Alla base ci sono delle comunità con esigenze difficili da trovare o da soddisfare, ma non per questo meno interessanti. Dalla appartenenza etnica  al minimalismo, le startup di ecommerce che puntano sulla nicchia sono di alta qualità.

La piattaforma Bigcommerce.com segnala l’esempio di Luxury Fashion from Africa che ha avviato OnCheck, (a New York)un negozio on line molto raffinato (“capi che raccontano una storia, che preservano una cultura, e che promuovono artigiani” si legge nella sezione “chi siamo” del sito) che propone vestiario e accessori di ottimo design e manifattura ispirati all’estetica di Mamma Africa, ai suoi simboli ed ai colori energici, ma del tutto rielaborati in chiave metropolitana e smart. Nel blog del sito di vendita sono evidenziate le scelte di massima, il perché vengono coinvolti alcuni stilisti, i trend, la filosofia delle vendite.

 

L’Ecommerce che investe sulla salute e la prevenzione

La salute passa all’economia digitale, questo i negozianti on line lo hanno molto chiaro da tempo. Ma Bigcommerce.com segnala alcune startup di successo del 2018 che hanno puntato su:

  • La possibilità di offrire ai pazienti di comprare articoli precedentemente venduti solo nei negozi fisici
  • Prodotti che aiutino i clienti a prevenire problemi di salute, inclusa una maggiore educazione alla salute in generale

 

Tra gli esempi più interessanti:

La National autism resources con sede in California, ha avviato un ecommerce pensato unicamente per articoli destinati ai bimbi autistici o Asperger e ai loro genitori. C’è davvero di tutto e ogni oggetto è presentato nella maniera più chiara possibile, anche in termini di usabilità del sito. Dai giocattoli che stimolano i sensi a quelli tranquillizzanti per i pazienti più piccoli; dalle luci adatte alla camera utilizzata per studiare ai gioielli masticabili; dai libri che aiutano gli adulti a gestire l’ansia per i piccoli pazienti alle scarpe speciali. Una risorsa preziosa.

 

 

 L’estetica maschile ora è un affare

Tra i 20 hot ecommerce del 2018 segnalati dal Referral Candy blog spiccano ancora una volta negozi specializzati in segmenti molto particolari di mercato, e ancora una volta frutto delle idee di specifiche comunità.

Beardbrand è un marchio made in UK  nato con la formula "dal basso verso l'alto", costruito cioè da un fondatore e un team che già da anni lavorano nella comunità dei barbieri online prima di lanciarsi sui prodotti in vendita.

Per curare una barba alla moda, i clienti di sesso maschile sanno bene che parole d’ordine quali “pulizia”, “cura”, “stile” e persino gadget (magliette, decalcomanie ed altro col simbolo della barba), e design possono fare la differenza.

La forza di Beardbrand è proprio quella di raggruppare tutti questi passaggi essenziali in un unico negozio on line. I prezzi sono piuttosto abbordabili e ogni accessorio è marcato con il logo del negozio: pettini, spazzole, forbici, lozione e balsamo di pulizia, saponi specifici per collezionisti.

Il sito ospita un blog curato e di buon livello, con video tutorial graditi agli amanti di barba e baffi come quello qui sotto. L’obiettivo è quello di fare storytelling per i clienti, e dunque raccontare storie interessanti per chi volesse convertirsi al look con barba o più semplicemente, sapere di più:

 

 

Se vi fa piacere essere informati su temi sempre più innovativi sul pianeta ecommerce, registratevi gratuitamente ad eShoppingAdvisor ed iscrivetevi alle nostre newsletter per rimanere sempre aggiornati. Il nostro blog è un ottimo strumento di aggiornamento.

 

C’è anche il nostro mini corso gratuito dal titolo I 7 segreti per migliorare la reputazione del tuo ecommerce; basta scaricarlo per conoscere strategie nuove e semplici basate soprattutto sulla web reputation per l'ecommerce. 

 

0 commenti

Per poter inserire un commento devi essere registrato.   |   Effettua il login utente o eshop oppure registrati come utente o come eshop