This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.
03/11/2018 0 143

Vendere on line i corsi di cucina con il food ecommerce

Amici di eShoppingAdvisor,

mangiare bene per quanto mi riguarda è uno dei grandi piaceri della vita. Non sono il solo a pensarla così, eh?

E questo vale ancora di più per le nostre frenetiche esistenze alla ricerca dell’ecommerce perfetto!

In verità parlare di cibo e praticare la buona cucina per noi italiani è uno sport nazionale, e anche per quanto riguarda i Paesi esteri l’attenzione alla tavola da qualche anno non è da meno.

Complice anche la crisi, molte aziende hanno capito che declinare i loro affari in direzione del food potrebbe diventare davvero una buona idea, e tantissimi ristoranti, soprattutto quelli piccoli, hanno deciso di rinforzare il rapporto con i loro clienti organizzando dei corsi di cucina vendendoli direttamente on line.

Ovviamente anche i cosiddetti influencer del cibo, soprattutto chef e food blogger, hanno capito che dialogare con il pubblico attraverso uno scambio di esperienze legato alla cucina può davvero premiare la vita e il portafoglio. Personalmente amo molto gli ottimi ristoranti e in particolare i buoni vini, e sbirciando tra i blog che si occupano di cucina e calici da abbinare, ho da tempo notato la possibilità di acquistare a distanza dei corsi da frequentare nella propria città o anche via web, imparando grazie a video tutorial dedicati e molto professionali.

In parole povere, i corsi di cucina si vendono sul web, sia che si tengano in una bella Cooking Academy attrezzata, sia che vengano fruiti solo on line attraverso appositi video.

Ciò significa che molti addetti ai lavori (chef, ma anche professionisti del catering) e food blogger di buon livello, abili nel divulgare attraverso siti web le ricette, i consigli legati alla qualità del cibo, sfruttando al massimo il digitale, hanno compreso che l’ecommerce può avere anche questa faccia.

Guardate questo video che propone una conferenza Ted, sinonimo di alta qualità. Scoprirete come la food blogger italiana per eccellenza, Sonia Peronaci, inventrice del sito web poi diventato piattaforma GialloZafferano.it poi ceduto, abbia improntato la propria esistenza professionale basandosi sul connubio cibo- digitale. Oggi Sonia ha inventato anche la Sonia Factory, un luogo dove imparare a cucinare e a mangiare bene a Milano, che ancora una volta nasce dalla reputazione che la cuoca ed autrice ha costruito negli anni sul digitale.

 

 

A quali esempi guardare per ispirarsi per immaginare un ecommerce on line capace di vendere questo tipo di servizio? Io ne ho trovati alcuni molto interessanti.

Le accademie on line:

Su questo blog vi abbiamo già parlato di come l’ecommerce proponga interessanti esempi di corsi on line di ottimo livello da acquistare in qualunque momento risparmiando soldi e tempo rispetto a quelli da frequentare di persona. Ora credo che un’opportunità come quella dei corsi di cucina non possa sfuggire all’attenzione delle scuole di formazione digitali. Per esempio AccademiaDomani.it ha organizzato una bella piattaforma di vendita corsi dove con un solo colpo d’occhio è possibile cogliere costo, programmi, possibilità di inserimento lavorativo; visto che di fatto i clienti acquistano dei video, per ogni corso offrono anche un trailer demo. Il corso viene fruito online su una piattaforma di FAD (formazione a distanza), comprensiva di materiali didattici, esercitazioni guidate e test di verifica dell’apprendimento. I video sono piuttosto semplici e le ricette veloci e per tutti, come dimostra questa clip condotta dalla loro insegnante chef, una ex concorrente di Masterchef.

 

 

 

 Il corso on line del grande chef:

Gordon James Ramsay è un cuoco scozzese, personaggio televisivo, imprenditore, ristoratore e scrittore e l’ho visto mille volte in tv (quello della “Hell’s Kitchen. Cucina da incubo”). Ha il suo fascino garantito perché è sempre arrabbiato ma simpatico, il suo volto è diventato noto in tutto il mondo. I suoi corsi vengono venduti da Masterclass.com che propone formazione on line di altissimo livello (non solo cooking class, ma anche fotografia, scrittura creativa, documentari, giornalismo investigativo, recitazione).

La sua formula è quella delle “ricette da ristorante a casa”. Bella idea, soprattutto da vendere. I prezzi non sono modici.

 

 

Le piattaforme digitali:

Quando si parla di ecommerce, in questo blog di eShoppingAdvisor diamo spesso un’occhiata a quello che combinano gli americani e anche in questo caso ho trovato esempi molto interessanti nell’ambito di accademie on line.

Tra questi c’è di certo la piattaforma RouxBe.com che si presenta così:

Con scuole di cucina in mattoni e malta che chiudono le loro porte in tutto il mondo, l'apprendimento online sta diventando il nuovo standard di settore per coloro che cercano di imparare la tecnica culinaria fondamentale. Con video ad alta definizione, istruttori di livello mondiale, supporto tra pari e incarichi interattivi, Rouxbe segna il limite del nuovo standard nell'educazione culinaria dal 2005. Formiamo centinaia di migliaia di cuochi in 180 paesi e stiamo appena iniziando”.

 

 

 

I corsi sono individuali, di gruppo o per professionisti, ma sono tutti on line e si acquistano direttamente sulla piattaforma con formule di membership mensile che permette l’accesso a tutti i corsi, o il pacchetto 60 giorni o 90 giorni. C’è anche un periodo di prova gratuita.

Lo slogan che apre la home page spiega già tutto: “Disponibile dovunque, su ogni device e in qualunque momento”

La scuola di cucina di un brand editoriale:

Sale& Pepe nasce come rivista di cucina cartacea, e dunque nelle tradizionali edicole, ma nel tempo ha ibridato i suoi contenuti anche nel web e negli eventi a Milano. Il sito che propone i corsi di cucina abbinati allo strico brand, non si limita ad illustrare l’eleganza delle cucine dove vengono ospitati i corsisti, la varietà dei corsi  (per adulti e bambini) e l’organizzazione del calendario, ma vende gli eventi di formazione on line.

La formula è piuttosto lineare, poiché a parte descrivere la formulazione del corso (durata di 2 o 3 ore, la fornitura di un kit composto da grembiule, dispensa e quaderno per prendere appunti e a fine lezione la degustazione dei piatti preparati abbinati ad ottimi vini italiani),  si trovano dei format “su misura” pronti da acquistare come in un qualunque altro ecommerce con l’indicazione dei posti disponibili in continuo aggiornamento.

 Come voglio usare l’olio extravergine di oliva dall’antipasto al dolce come ingrediente principale? C’è! Come stupire gli ospiti con un menù intero a base di cioccolato? C’è! Cucinare il pesce in vaso cottura o prepararsi per la vigilia di Natale? Pure quello, c’è.

A me di solito interessa più consumare seduto al tavolo anziché cucinare, ma la curiosità di  acquistare un coupon è forte. Ed è pure facile: clicchi sul carrello del corso preferito e si paga con bonifico bancario o carta di credito.

 

Spero che i miei suggerimenti vi siano stati utili: fateci sapere, anche commentando sotto questo post o sulla nostra Pagina Facebook!

Con eShoppingAdvisor puoi accedere ad un’ opportunità di business digitale grazie alle recensioni, che la nostra piattaforma pubblica solo se verificate e certificate: registrati gratuitamente  ed iscriviti alle nostre newsletter per ricevere sempre tutte le nostre news.

 

 

 

 

0 commenti

Per poter inserire un commento devi essere registrato.   |   Effettua il login utente o eshop oppure registrati come utente o come eshop