L’ eCommerce in Italia: popolare e in crescita

Se compri su Internet sappi che fai parte di quei 22 milioni di italiani che acquistano sul web e che il business dell’ eCommerce in Italia vale ben 24 miliardi di euro. L’evoluzione del mercato degli acquisti digitali è ormai evidente, complice anche il grande uso dei device mobili, e in parallelo cresce sempre più la consapevolezza che investire sui negozi on line possa davvero rappresentare per le imprese un’ottima occasione di crescita economica.

Gli acquisti on line non fanno più paura

I tempi della diffidenza tutta tricolore per gli acquisti di oggetti e servizi on line appaiono lontani, merito anche delle piattaforme di acquisto semplificate, delle transazioni protette in caso di errori e truffe e delle recensioni degli acquirenti, che oramai rappresentano delle vere e proprie bussole per compiere scelte sempre più appropriate. Con una piattaforma esterna di recensioni come eShoppingAdvisor.com, ad esempio, è possibile attingere gratuitamente alla community di consumatori che rilasciano giudizi certificati su acquisti ed esperienze on line, con la possibilità di orientarsi al meglio  tra le offerte e i prezzi.

Gli italiani acquistano in Rete anche oggetti estremamente deperibili come farmaci e cibo, ed esplorano tutti i settori di servizio, dal turismo alle assicurazioni, come dimostra la classifica degli ecommerce più popolari in Italia.

Crescono più i prodotti che i servizi on line

Il commercio on line, inoltre, continua a crescere e per la prima volta sono i prodotti (+28%) a crescere più dei servizi (+7%). Gli ultimi dati dell’Osservatorio eCommerce B2c promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, parlano chiaro: nel 2017 gli acquisti online hanno superato i 23,6 miliardi di euro, con un incremento del 17% rispetto al 2016. I consumatori che hanno scelto il web per i loro acquisti almeno una volta nell’anno preso in considerazione dall’indagine, sono 22 milioni (+10% sul 2016).

“Il mercato legato ai prodotti raggiunge i 12,2 miliardi di euro (52% del totale), grazie principalmente alla crescita di informatica ed elettronica (+28%), il turismo rimane il primo settore per valore (9,2 miliardi di euro, +7%). Gli acquisti da smartphone, in crescita del 65% rispetto al 2016, superano nel 2017 i 5,8 miliardi di euro.Tra i 22 milioni di web shopper italiani, gli acquirenti abituali – ossia i consumatori che effettuano almeno un acquisto al mese – sono 16,2 milioni e generano il 93% della domanda totale eCommerce. Mediamente spendono online in un anno 1.357 euro ciascuno. – si apprende da fonte ANSA.it Gli acquirenti sporadici sono invece 5,8 milioni, generano il restante 7% della domanda eCommerce e spendono mediamente 284 euro all’anno”.

Sei un e-Shop? Migliora la tua reputazione! Registrati gratis

E se vuoi saperne di più su come costruire passo dopo passo la web reputation del tuo negozio, potrai scaricare GRATIS il nostro minicorso scritto apposta per gli eshop

Il titolo è:

  “I 7 segreti per migliorare la reputazione del tuo ecommerce”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!