Recensioni sui Social e su Google, sicuro che bastino?

Già da anni le recensioni sui negozi on line sono uno strumento facilmente accessibile sui social media e su Google. Si tratta di una possibilità di certo importante, ma è necessario fare dei distinguo sia che ci si ponga di fronte agli acquisti sul web in veste di venditori, sia in veste di acquirenti.

Su Facebook, ad esempio, è possibile recensire qualsiasi attività, non solo un eshop. Ciò non consente ai compratori di rilasciare giudizi particolareggiati secondo parametri ben precisi e corretti, mentre i negozi rischiano di vedersi ridurre in poche battute, spesso non adeguatamente circostanziate, il giudizio sul servizio offerto.

Su Google esistono anche altri limiti: le recensioni sono più rare, la maggior parte delle volte anonime e in pochi casi aiutano gli utenti ad orientarsi tra itinerari locali, ristoranti, scuole o musei.

Altra cosa accade se le recensioni vengono rilasciate su piattaforme specializzate.

Su eShoppingAdvisor.com, piattaforma specializzata in recensioni per ecommerce, è stato creato ad esempio un vero e proprio luogo di incontro (unico nel suo genere) tra l’eshop e gli utenti; la piattaforma è stata ideata per prendere contatto con il maggior numero di clienti e permette di estrarre le informazioni necessarie ad individuare i punti di forza del negozio e quelli critici, così da apportare modifiche/correttivi/migliorìe al processo di vendita.

I servizi specializzati, in poche parole, favoriscono la correttezza delle recensioni.

Nella piattaforma di eShoppingAdvisor, ad esempio, con un punteggio che va da 1 (pessimo) a 5 eccellente), vengono valutate la facilità di esecuzione di acquisto, la qualità del prodotto/servizio, il sistema di pagamento, la velocità di spedizione, l’assistenza ai clienti e infine, l’esperienza generale di acquisto. Ovviamente il recensore può raccontare liberamente e con parole proprie, l’esperienza di acquisto on line. Ecco perché social e motori di ricerca non bastano se si vuole ottenere dalle recensioni il massimo del risultato e se si vuole utilizzare il web come banca dati digitali utili alla collettività. Meglio investire il proprio tempo sulle piattaforme specializzate.

eShoppingAdvisor.com ad esempio, assicura gratis e per sempre, la possibilità di ricevere recensioni in automatico e assicurarsi una vetrina seria e sicura per il proprio negozio.

Accresci adesso la tua visibilità sul web! E ricordati che se vuoi saperne di più sulla reputazione on line per l’eccomerce e su come costruirla giorno dopo giorno, è a già a disposizione un minicorso scaricabile gratuitamente.

Scaricalo subito. Il titolo è:

“I 7 segreti per migliorare la reputazione del tuo ecommerce”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!