Il percorso di accelerazione di eShoppingAdvisor: dalla Sardegna dei due Andrea al Demo Day con LVenture Group e LUISS EnLabs

In principio una barca a vela: la nascita di eShoppingAdvisor, il TripAdvisor degli e-commerce

Come nasce un’azienda? Chiedetelo a chiunque e vi risponderà che nasce in risposta a un problema: i prodotti sono progettati per soddisfare bisogni e le imprese prendono vita per intercettare desideri. eShoppingAdvisor nasce da un sogno: quello di Andrea Ghiani di acquistare una barca a vela.

È il 2013 quando il nostro Co-Founder corona il suo desiderio di salpare a bordo di una barca a vela e inizia una prima navigazione sul web alla ricerca dei pezzi giusti per potenziare la barca. Avvicinarsi a un mercato settoriale tanto vasto e tanto specializzato lo fa imbattere in un problema: la frammentazione del mercato corrisponde a una frammentazione delle recensioni a riguardo. Tanti e-commerce apparentemente sicuri e professionali, supportati però da commenti poco utili, non riescono ad ottenere la fiducia di Andrea e probabilmente perdono e avrebbero perso ogni giorno quella di migliaia di consumatori, se una lampadina non si fosse accesa in quell’occasione: ci vorrebbe un TripAdvisor degli e-commerce!

Prova a pensare all’ultima volta che hai viaggiato, hai letto le recensioni del tuo hotel su piattaforme come Booking e TripAdvisor? Ogni giorno i tuoi clienti fanno lo stesso prima di acquistare dal tuo e-commerce. Scopri subito come reclamare la tua vetrina!

Noi c’eravamo: i primi anni del progetto e la costruzione del team

Dall’intuizione di Andrea alla costruzione dell’idea insieme all’omonimo amico imprenditore, Andrea Carboni – CEO e Co-Founder di eShoppingAdvisor – il passo è breve. Il 2016, l’anno successivo, vede la nascita del team e della startup innovativa World Advisor Srl con una prima timida ma ambiziosa versione di eShoppingAdvisor lanciata nel 2017.

Il punto differenziante della piattaforma è presto detto: un aggregatore di recensioni che garantisca ai consumatori di acquistare online in totale sicurezza, grazie a un ente certificatore terzo deputato alla gestione delle valutazioni. Le recensioni, esterne ai negozi online e quindi gestite in totale trasparenza da eShoppingAdvisor, attivano così un processo di costruzione e mantenimento della reputazione online, argilla per l’incremento delle vendite e il posizionamento degli e-commerce sul web.

I primi anni trascorrono lenti e le chiamate riagganciate, la crescita faticosa e le prime frustrazioni non abbattono la tenacia del team, che porta avanti l’idea fondante di eShoppingAdvisor con una vision chiara e appassionata: far capire a noi stessi chi siamo e cosa siamo in grado di fare, prima di farlo capire agli altri.

La sfida dei primi tempi è una sfida con la propria resistenza, un gioco di forza tra il credere in un progetto vincente in un ambiente che ancora non fa lo stesso e l’ampliare ogni giorno le fondamenta dell’idea con innovazioni e implementazioni in divenire. Oggi tra le più promettenti startup innovatrici in Italia, eShoppingAdvisor nasce così:

“Siamo i primi a specializzarci; puntiamo davvero a creare una banca dati che sia utile al consumatore che cerca informazioni affidabili sui negozi prima di fare un acquisto. Nella nostra piattaforma, inoltre, le recensioni e le risposte vengono analizzate in automatico dal nostro sistema di gestione e pubblicate solo se rispondenti alle nostre condizioni di utilizzo. Il sistema consente di verificare se il recensore ha effettivamente effettuato un acquisto online sul sito recensito apponendo il sigillo di “recensione certificata” solo a questa tipologia di recensioni”.

 

Noi siamo rimasti: il percorso di accelerazione Luiss EnLabs e l’arrivo del COVID-19, un punto a segno per la resilienza

Ventidue settimane fa l’incubatore LUISS ENLABS di LVenture Group decide di scegliere eShoppingAdvisor e altri 10 progetti su 400 candidati fra business scalabili a livello globale. Il traguardo di oggi diventa il trampolino di domani nel nostro percorso di accelerazione durato 4 mesi, un percorso scandito da sprint, pianificazioni ferree, obiettivi da raggiungere, aspettative da superare.

Mi sembra ieri quando quasi tutti eravamo a quel tavolo nella sede romana di LVenture. Le mie parole di oggi sono le stesse di allora, quando per la prima volta ho visto in faccia la maggior parte di voi: sapevo che avremmo fatto un gran lavoro e lo abbiamo fatto. Non avevo dubbi quel giorno, i vostri occhi mi dicevano tanto. Qualunque sarà il risultato, potremo dire: io c’ero.” – Carlo Pala.

A Roma, nella sede di LVenture – occhi sul traguardo e in un ambiente dinamico e di contaminazione tra idee e innovatori – la prima versione di eShoppingAdvisor è ormai preistoria e la piattaforma cresce giorno dopo giorno sui suggerimenti del team di Accelerazione, le improvvise idee del team in un brainstorming continuo intervallato da call e lo sforzo mentale di Andrea: capitano e “bomber” della squadra, come lo definisce il suo amico e socio Andrea.

Grazie ad Andrea per lo sforzo che profonde da più di quattro anni sul progetto e la sua incrollabile fede nel suo successo: è il capitano ed il motore oltre che il “bomber” della nostra squadra! Ci sta portando lontano e, grazie al lavoro di ognuno, stiamo scrivendo una pagina indimenticabile di questa “impresa” (in tutti i sensi).  “ – Andrea Ghiani

L’Italia non è un paese per startup. È convinzione diffusa in un Paese dal tessuto imprenditoriale costituito per gran parte da PMI e imprese familiari, un paese in cui il fallimento è visto con circospezione come qualcosa da evitare in una strada pavimentata di sicurezze. Quella strada fatta di entusiasmo e lavoro duro, percorsa a rotta di collo con le ultime aggiunte del team a febbraio, subisce una brusca frenata con l’avvio del lockdown a marzo.

I tempi e gli spazi del lavorare in ufficio diventano liquidi, il team si ritira in smartworking e trascorrono le prime lunghe settimane fatte di incertezze, timore ma anche voglia di fare e di non sprecare la crisi. La pandemia diventa per eShoppingAdvisor il trampolino di lancio per una nuova missione: accompagnare gli e-commerce italiani e accelerarli, a nostra volta, verso una digitalizzazione forzata ma supportata dalle nostre competenze e dal potere delle recensioni online. La nostra startup diventa ancora di salvezza nel mare confuso dell’online ai tempi del COVID, mentre il progetto si arricchisce di nuovi pezzi e le metriche – a dispetto dei più diffidenti – sfidano una tra le peggiori crisi economiche globali.

 

Noi ci siamo. Dove siamo oggi, dove saremo domani: la fine del percorso di accelerazione

Dopo dodici lunghi e snervanti sprint, siamo arrivati all’obiettivo finale. eShoppingAdvisor è l’11 giugno tra le sei startup scelte da LVenture per cavalcare i 6 macrotrend del mercato di domani. Il vostro domani è stato per settimane il nostro oggi, in un percorso emozionante e faticoso che ha tirato fuori il meglio da ogni membro del team e che ci ha reso, prima che un’azienda, una squadra.

Penso che sia la prima volta per me quella di ritrovarmi a far parte di un team così forte e variegato. Penso che abbiamo una seria e più che concreta occasione di andare alla grande. Abbiamo un team con validissime competenze, che sta coprendo le necessità del prodotto e sta facendo veramente un ottimo lavoro su diversi fronti. “  –  Saverio Patruno

eShoppingAdvisor, nata da un sogno, cresciuta grazie a una resilienza reale in un ambiente avverso ha raggiunto e superato il primo DemoDay virtuale di LVenture Group, lanciando in aria il cappello da startup che ce l’ha fatta e che ce la farà in futuro, al fianco degli e-commerce italiani e dei consumatori per uno shopping online sicuro, etico e sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Benvenuto sul blog eShoppingAdvisor!